Colto da un improvviso malore in bici: uomo si accascia in strada e muore

Ieri mattina un uomo di 58 anni è deceduto dopo essere stato colpito da un improvviso malore mentre si trovava in bici ad Ospedaletto Euganeo, in provincia di Padova. Inutili i soccorsi.

Soccorsi
(Giovanni Cardillo – Adobe Stock)

Il malore mentre era alla guida della sua bici, poi la caduta sotto gli occhi di diversi passanti. È morto così un uomo di 58 anni nella mattinata di ieri ad Ospedaletto Euganeo, in provincia di Padova. Le persone che hanno assistito alla tragedia hanno subito chiamato i soccorsi. Sul posto si è precipitata un’ambulanza del Suem 118 ma per il 58enne era ormai troppo tardi. Intervenuti anche gli agenti della Polizia Stradale per gli accertamenti del caso.

Padova, improvviso malore in bici: 58enne si accascia al suolo e muore

Bici
(Free-Photos – Pixabay)

Un uomo è morto dopo essere stato colpito da un malore mentre era in sella alla sua bici. La tragedia si è consumata nella mattinata di ieri, mercoledì 26 gennaio, ad Ospedaletto Euganeo, comune in provincia di Padova.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Perde il controllo dell’auto e si schianta contro il guardrail: muore 46enne

La vittima, Giovanni Galetto, 58enne residente a Casale di Scodosia, stando a quanto riporta la redazione di Leggo, stava percorrendo in bici via Roma quando ha iniziato a star male e si è accasciato al suolo privo di sensi. Alcuni passanti, notando quanto accaduto, hanno subito lanciato l’allarme chiamando il numero unico per le emergenze.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Colpita dal tronco di un albero: donna muore sotto gli occhi del marito e del figlio

In pochi minuti, sul posto è arrivato lo staff sanitario del Suem 118, ma per Galetto non c’è stato nulla da fare. I medici hanno provato a rianimarlo, ma alla fine si sono dovuti arrendere costatandone il decesso, sopraggiunto per l’improvviso malore.

Polizia

Degli accertamenti si sono occupati gli agenti della Polizia Stradale di Piove di Sacco, intervenuti insieme ai soccorritori. Costatata la tragica fatalità, scrive la redazione di Leggo, la Procura della Repubblica di Rovigo non ha stabilito ulteriori esami ed ha disposto la restituzione della salma ai familiari del 58enne per le esequie.

ELEZIONE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, IL SONDAGGIO DI YESLIFE