Travolta da un pirata della strada: muore cinquantasettenne

Antonella Negro, una donna di 57 anni, è morta stamane perché travolta da un furgone

È accaduto stamane, attorno alle 8. Antonella Negro, una cinquantasettenne di Villadose, in provincia di Rovigo, era uscita di casa per una passeggiata quando è stata brutalmente travolta da un veicolo ed ha perso la vita. A bordo del furgone un uomo che non si è fermato per prestare i soccorsi. L’incidente si è verificato sulla Regionale 443 Rovigo-Adria, nel tratto che attraversa il territorio di Villadose.

Travolta da un furgone: muore una donna
(Getty Images)

Inutili i soccorsi, giunti poco dopo l’allarme di chi ha notato il corpo della donna. Carabinieri, vigili del fuoco e personale medico non hanno potuto far altro che constatarne il decesso verificatosi, con ogni probabilità, immediatamente dopo l’impatto. La donna camminava lungo la strada che conduce in zona industriale, verso Adria.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Scooter contro auto: uomo perde la vita

Villadose: si costituisce il ragazzo che ha investito una donna 

Travolta da un furgone: muore una donna
(Getty Images)

Una tragica domenica per una donna cinquantasettenne di Villadose, in provincia di Rovigo. La vittima stava facendo una passeggiata che le è stata, purtroppo, fatale a causa di un pirata della strada che l’ha travolta con il suo veicolo senza fermarsi. L’impatto non le ha dato scampo e sono risultati inutili i soccorsi giunti sul posto.

La vittima stava percorrendo la strada Regionale 443 Rovigo-Adria, nel tratto che interessa il territorio di Villadose, a pochi metri dalla sua abitazione e non molto distante dalla zona industriale in direzione Adria.

Nel pomeriggio, poco dopo le 16, il ventisettenne a bordo del furgone si è tuttavia costituito. Il giovane ventisettenne incensurato era in stato di choc ed ha dichiarato di non aver visto la donna a causa della nebbia, di essere giunto a casa e, confuso sull’accaduto, di aver contattato il proprio datore di lavoro e un avvocato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Giallo della Vigilia di Natale, la svolta: arrestata una giovane per omicidio

Da quel che risulta e riporta Il Gazzettino, il giovane comunque non avrebbe avuto scampo; la zona infatti è ampiamente costellata di telecamere che avrebbero permesso, nel giro di poco tempo, di inchiodare il responsabile alla guida del furgone Volkswagen Caddy.