Tina chiede più luci in studio, Maria De Filippi la avverte: “così somigli a…”. L’osservazione è pesantissima

Scenetta esilarante nello studio di “Uomini e Donne”: Tina Cipollari fa una richiesta assurda e riceve la stoccata di Maria De Filippi

L’inizio della puntata odierna di “Uomini e Donne” ha lasciato i telespettatori di Canale Cinque davvero di sasso. Per la prima volta, Maria De Filippi non ha fatto sedere al centro studio Gemma Galgani, la dama torinese su cui si concentrano, ormai da parecchi anni, i riflettori del programma.

maria de filippi tina cipollari
Maria De Filippi (Instagram)

A prendere la parola, nei minuti iniziali della puntata, è stata infatti Tina Cipollari, che si è lamentata con la conduttrice di un problema per lei insostenibile.

Sui social a me e Gianni ci dicono che siamo invecchiati da far paura. È tutta colpa delle luci che utilizzate!“: queste le proteste dell’opinionista, che ha successivamente chiesto alla presentatrice di poter parlare con i responsabili delle luci. Quello che è emerso nei minuti successivi ha lasciato di stucco persino Maria De Filippi.

Tina chiede più luci, Maria De Filippi la avverte: “così somigli a…”. L’osservazione è pesantissima

maria de filippi tina cipollari
Tina Cipollari (Instagram)

La puntata di “Uomini e Donne” di oggi, venerdì 4 marzo, è iniziata sotto il segno delle lamentele di Tina. L’opinionista, pochi istanti dopo l’avvio della registrazione, si è lamentata con Maria De Filippi di un problema che, a detta sua, andrebbe avanti da parecchio tempo. Secondo la Cipollari, infatti, le telecamere del dating show non le renderebbero giustizia, facendola apparire più bassa ed in carne di quello che è in realtà.

Voglio parlare con il tecnico delle luci, dobbiamo fare delle modifiche“: questa la richiesta perentoria che la bionda opinionista ha avanzato alla conduttrice, che non si è potuta sottrarre dall’accontentarla. Il responsabile del reparto in questione, Emanuele, ha raggiunto lo studio sotto lo sguardo impotente di Maria De Filippi.

Devi alzare le luci delle telecamere che mi riprendono“, lo ha ammonito la Cipollari, che si è rivolta a lui con toni tutt’altro che gentili. Nonostante la conduttrice continuasse a farle notare che dovevano iniziare la puntata, Tina non ha voluto sentir ragioni. L’opinionista, di contro, ha trascorso i minuti iniziali della registrazione a fare delle prove di inquadratura.

Maria De Filippi, notando che la Cipollari continuava a chiedere un aumento spropositato delle luci proiettate su di lei, ha voluto metterla in guardia. “Così assomigli ad un’aliena, sei bianca cadaverica” – ha osservato la De Filippi, mentre il pubblico tratteneva a stento le risate – “Ai telespettatori prenderà un colpo quando ti vedranno“.

La Cipollari, che ormai sembrava averci preso gusto, ha continuato a scherzare e a fare battute al tecnico delle luci, sorda agli avvertimenti di Maria. Successivamente, il siparietto è arrivato a coinvolgere persino il collega Gianni Sperti. “Anche tu ti lamenti sempre che le luci ti invecchiano” – lo ha rimproverato Tina, ma l’ex ballerino si è prontamente difeso – “Io non mi sono lamentato proprio di niente“.

Alla fine, la conduttrice è riuscita a far desistere Tina dal suo intento di stravolgere completamente le luci dello studio. Maria De Filippi, dopo essersi accertata che la Cipollari avesse terminato il suo monologo, ha finalmente potuto dare inizio alla vera e propria puntata.