Antonino Cannavacciuolo, il momento è nero: “Non riesco a trovare…”

Lo chef partenopeo è nei guai: qualcosa non sta andando come deve e per questo sta affrontando un periodo che lo mette a dura prova.

Lo chef pluristellato sta affrontando un momento di difficoltà. Pensava fosse più semplice e invece…

nuova apertura ristorante cannavacciuolo
Antonino Cannavacciuolo (ansa foto)

Antonino Cannavacciuolo è pronto ad aprire un nuovo ristorante Laqua Vineyard, situato tra Pisa e Volterra che si aggiungerà agli altri della stessa catena.

Sul ‘Corriere Fiorentino’ si è già parlato di questa nuova apertura, dandola come notizia ormai prossima eppure qualcosa ha ritardato l’arrivo dello chef in Toscana.

Nonostante Antonino Canavacciuolo voglia ampliare il suo gruppo imprenditoriale con nuove aperture dopo quelle di Sorrento e in Piemonte, ci sono stati degli impedimenti che non gli hanno consentito ancora di inaugurare il locale. Ma di cosa si tratta?

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE ——–> “Pechino Express 9” infortunio sul set, Costantino Della Gherardesca abbondona il programma: arriva lui

Il problema che chef Cannavacciuolo ha dovuto affrontare

nuova apertura ristorante cannavacciuolo
Antonino Cannavacciuolo (ansa foto)

Il motivo del ritardo sull’apertura è la mancanza di personale qualificato.

Ebbene sì, chef Cannavacciuolo è alquanto esigente e nella sua cucina accoglie solamente cuochi che dimostrano di avere una preparazione all’altezza.

Laqua Vineyard doveva essere inaugurato in primavera 2022, come annunciato da una nota aziendale ma l’apertura slitterà probabilmente in estate.

Cannavacciuolo cerca uno chef de rang, un maitre sommelier, un commis di sala e un cuoco capo partita, nonché un massaggiatore per il resort e un facchino addetto all’accoglienza.

Non solo, sono aperte anche candidature spontanee da poter formare.

Eppure la terra toscana non ha ancora risposto come Cannavacciuolo avrebbe voluto, del resto uno chef pluristellato ha bisogno di mantenere alto il suo nome e non può di certo accontentarsi di un personale non all’altezza scelto solo per non perdere tempo.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE ——–> Giulia Salemi, problemi con Pierpaolo Pretelli? Arriva la verità: “sto iniziando a cedere”

Tuttavia i mesi passano e l’imprenditore sembra essere ancora in alto mare. Cosa ci dobbiamo aspettare? E’ la prima volta che lo chef napoletano si trova di fronte ad una situazione del genere ed è costretto a rinviare una sua apertura per mancanza di personale scelto.