Cosenza, schianto mortale sulla Statale 106. Due morti e un ferito grave

Grave incidente sulla statale 106 Jonica, all’altezza dello svincolo di Sibari, provincia di Cosenza, Calabria. Due vittime e un ferito grave

Siamo in Calabria, lungo la strada statale 106 Jonica, all’altezza dello svincolo di Sibari, in provincia di Cosenza. Le vittime Giacomo Belfiore e Claudia Ferrari, sono entrambe di Palermo; la donna aveva però residenza nel cosentino.

incidente cosenza
(Vigili del Fuoco)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>> Caso Yara Gambirasio. Rimandata la decisione sui ricorsi presentati da Massimo Bossetti

E’ avvenuto nella giornata di domenica 11 aprile lo schianto mortale dove hanno perso la vita Giacomo Belfiore, di 57 anni e Claudia Ferrari, di 56 anni. La coppia viaggiava a bordo della propria vettura, una Dacia Duster, quando è avvenuto il violento impatto con una Citroen C8, sulla quale viaggiava un uomo, rimasto gravemente ferito.

Impatto mortale sulla statale 106 jonica, vicino Cosenza. Coppia di coniugi perde la vita

incidente cosenza
(Pixabay)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>> Si accascia improvvisamente sul treno: ragazzo muore davanti agli altri passeggeri

L’impatto è stato violentissimo e per la coppia di coniugi non c’è stato nulla da fare. Ferito in maniera molto grave il conducente dell’altra vettura, un cittadino dell’est di cui al momento non si sa altro. L’uomo è stato trasportato d’urgenza all’ospedale di Cosenza con l’elisoccorso. Sul luogo dell’incidente sono subito intervenuti i soccorsi. I Vigili del Fuoco del distaccamento di Corigliano Rossano hanno estratto dalle lamiere dell’auto i corpi senza vita di Giacomo Belfiore e Claudia Ferrari. Il medico legale ha subito effettuato un primo esame esterno dei cadaveri e successivamente, su disposizione del magistrato di turno della procura del tribunale di Castrovillari, sono stati rimossi e trasportati all’obitorio del cimitero di Cassano. Trovato morto anche un cane che probabilmente si trovava all’interno di una delle due auto.

Sul luogo anche i carabinieri e gli uomini della polizia stradale di Trebisacce che si sono adoperati per effettuare tutti i rilievi necessari per ricostruire le dinamiche esatte dell’incidente. Non è ancora ben chiaro cosa abbia causato un impatto di tale violenza. Il traffico in quel punto è stato bloccato per alcune ore durante la giornata di ieri e dirottato verso strade interne.