Trovato privo di vita in un pozzo: disposto l’esame autoptico

A Bientina, in provincia di Pisa, stamane un uomo di 76 anni è stato trovato morto dentro un pozzo. Disposta l’autopsia per chiarire le cause del decesso.

Un vero e proprio dramma quello consumatosi stamane a Bientina, in provincia di Pisa. Un uomo di 76 anni è stato trovato senza vita all’interno di un pozzo, in località Ponte dell’Antico. Scattato l’allarme, sul posto sono arrivate le squadre di soccorso, ma per l’anziano era ormai troppo tardi.

Pisa uomo trovato morto pozzo
(Ansa)

Ora rimane da determinare quanto accaduto: non è chiaro, difatti, come l’uomo possa essere finito all’interno della cavità. Ad ora, l’ipotesi più accreditata dagli inquirenti che hanno attivato le indagini è quella del gesto volontario.

Pisa, uomo trovato morto all’interno di un pozzo: ipotesi gesto volontario

Pisa uomo trovato morto pozzo
(marcodotto – Adobe Stock)

Un uomo è stato trovato morto all’interno di un pozzo. È accaduto nella mattinata di oggi, lunedì 11 aprile, in un terreno sito in località Ponte dell’Antico a Bientina, piccolo comune in provincia di Pisa.

La vittima, secondo le prime informazioni raccolte dalla stampa locale e dai colleghi della redazione de La Nazione, è un 76enne, di cui non si conosce l’identità, non sposato, che viveva in famiglia. Scattato l’allarme, sul posto, sono intervenute le squadre dei vigili del fuoco, i colleghi del Saf (Nucleo Speleo Alpino Fluviale) e l’equipe medica del 118.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Rissa davanti al luna park sfocia nel sangue: ucciso un ragazzo, grave l’amico

Quando i pompieri hanno recuperato il corpo, purtroppo per il 76enne non c’è stato nulla da fare: i sanitari hanno potuto solo constatarne la morte.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Si impicca durante l’ora d’aria: morta in carcere giovane detenuta

Sopraggiunti anche i carabinieri che hanno attivato le indagini sul drammatico episodio. Ora i militari dell’Arma dovranno determinare come l’anziano sia finito nel pozzo e risalire alle cause del decesso. Secondo i primi accertamenti, scrive la redazione de La Nazione, pare possa essersi trattato di un suicidio: l’uomo si sarebbe gettato nella cavità con l’intento di togliersi la vita.

A fugare ogni dubbio potrebbe essere l’esame autoptico, già disposto sulla salma dall’autorità giudiziaria e che verrà eseguito nelle prossime ore.