Malore improvviso in auto: giovane padre muore in ospedale

Un uomo di 45 anni è morto in ospedale a Livorno, dove era stato trasportato in seguito ad un malore che lo aveva colto mentre era in auto. Numerosi i messaggi di cordoglio per la famiglia.

Ha lottato tra la vita e la morte per 24 ore, ma alla fine il suo cuore ha smesso di battere. È deceduto ieri mattina l’uomo di 45 anni che era stato trasportato in ospedale a Livorno dopo essere stato colto da un malore improvviso mentre si trovava in auto.

Livorno malore auto morto padre 45 anni
(Marcodotto – Adobe Stock)

Ad accorgersi dell’accaduto due passanti che, vedendo il 45enne riverso sul sedile privo di sensi, hanno chiamato il numero unico per le emergenze. Portato in ospedale dai sanitari del 118, purtroppo ogni tentativo di tenerlo in vita si è rivelato inutile.

Livorno, malore in auto davanti al supermercato: padre 45enne muore in ospedale

Livorno malore auto morto padre 45 anni
(Zahid H Javali – Pixabay)

Colpito da un malore mentre era in auto davanti ad un supermercato. Questo il tragico destino di Michele Di Tanto, 45enne di Livorno deceduto ieri mattina in ospedale.

Mercoledì mattina, 13 aprile, Di Tanto, riporta la redazione de Il Tirreno, è stato notato esanime da due passanti all’interno dell’abitacolo della sua vettura, una Renault Clio parcheggiata davanti al supermercato Pam di piazza Saragat. Immediatamente i due hanno lanciato l’allarme.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Colpito da una pianta mentre lavora: imprenditore perde la vita

Presso il parcheggio è arrivata l’equipe medica del 118 che ha avviato le manovre di rianimazione. Dopo vari tentativi, il 45enne è stato trasportato d’urgenza presso il nosocomio del capoluogo di provincia toscano, dove è giunto in condizioni disperate. Qui i medici hanno provato in tutti i modi a salvargli la vita, ma a 24 ore di distanza dal ricovero, Michele non ce l’ha fatta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Donna trovata priva di vita su una panchina: inutili i tentativi di soccorso

Dopo la tragica notizia, l’intera comunità locale si è stretta al dolore dei familiari del 45enne che, scrive Il Tirreno, lascia una figlia piccola. Tanti i messaggi di cordoglio, apparsi nelle ultime ore anche sui social network. Parole di cordoglio quelle rivolte ai suoi cari per la prematura scomparsa; una fatalità che ha strappato via alla vita troppo presto un giovane padre.