Benessere nella ciotola: 7 alimenti buoni per noi, ma tossici per i gatti

I prodotti alimentari non hanno gli stessi effetti benefici per tutti: ecco 7 alimenti da non servire nelle ciotole dei nostri amici a quattro zampe.

Il benessere a tavola non sempre equivale al benessere nella ciotola: non tutti gli alimenti considerati validi in termini nutrizionali si rivelano altrettanto benefici per i nostri amici pelosi. Cipolla, patate, cioccolata… se ricche fonti di vitamine e minerali per il corpo umano; questi prodotti rappresentano un vero pericolo per l’organismo animale. Scopriamo 7 alimenti da tenere lontani dai nostri amici felini per evitare potenziali danni, anche gravi, alla loro salute.

Benessere a tavola: 7 alimenti buoni per noi, ma tossici per i gatti

NON PERDERTI ANCHE >>> Benessere a tavola, hummus di ceci: caratteristiche, ricetta e proprietà

Benessere nella ciotola: 7 alimenti da non dare mai ai nostri gatti

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Benessere a tavola, hummus di ceci: caratteristiche, ricetta e proprietà

  • latte: contrariamente al pensiero comune, il latte è potenzialmente dannoso per i gatti. Questa verità vale soprattutto per i gatti adulti. Non è una rarità: molti felini sono intolleranti al lattosio e in generale presentano serie difficoltà a digerirlo. Pertanto, p bene servire l’acqua come liquido principale alla base della loro dieta. La situazione migliora nei confronti dei cuccioli di gatto, più tolleranti al latte materno; mentre il latte di mucca, anche per loro, risulta potenzialmente rischioso e inutile dal punto di vista nutrizionale.
  • cipolle: cotte o crude non importa, cipolle e gatti sono due realtà distanti: questo alimento intacca i globuli rossi dell’animale, con conseguente mal di stomaco e vomito. Tra i rischi rientra anche l’anemia.
  • alcol: da evitare assolutamente per alto rischio di coma, anche con qualche sorso, con gravi danni al fegato e al cervello.
  • cioccolato: non si scherza col cioccolato, bastano 70/150 grammi e il gatto rischia la morte per avvelenamento. La causa principale dell’intossicazione è la teobromina contenuta nel cacao, altamente pericolosa per i nostri amici felini: attacca il cuore e il sistema nervoso.
  • patate: specialmente se crude perché ossalato di calcio, sostanza nota per essere pericolosa per le vie urinarie del gatto: alto rischio di calcoli renali.
  • caramelle: lo xilitolo (E967), presente in molti dolci, può rivelarsi fatale per i gatti.
  • pomodori verdi: causano gravi problemi intestinali