Soffocato da un boccone di cibo: 56enne muore sotto gli occhi dei familiari

Un uomo di 56 anni è morto ieri sera a Livorno dopo essere rimasto soffocato da un boccone di carne mentre cenava in casa con i familiari. Inutili tutti i tentativi di soccorso.

Nella serata di ieri a Livorno, un uomo di 56 anni è morto mentre cenava con la propria famiglia in casa. Il 56enne sarebbe rimasto soffocato da un boccone di carne che gli ha ostruito le vie aeree.

Livorno soffocato boccone muore 56enne
(Divily – Pixabay)

Tempestivo l’intervento dell’ambulanza con a bordo l’equipe medica del 118. Malgrado i vari tentativi di salvargli la vita da parte dei soccorsi per la vittima, purtroppo, non c’è stato nulla da fare se non dichiararne il decesso.

Livorno, soffocato da un boccone di cibo mentre cena: 56enne muore sotto gli occhi dei familiari

Livorno soffocato boccone muore 56enne
(Lionello Rovati – Adobe Stock)

Una vera e propria tragedia quella consumatasi nella serata di Pasquetta, lunedì 18 aprile, a Livorno. Un uomo è deceduto mentre cenava con la sua famiglia all’interno della propria abitazione, sita in via del Corallo, nel quartiere Sorgenti. Si tratta di Luca Spinelli, 56enne dipendente dell’Aamps (Azienda Ambientale di Pubblico Servizio), ditta che si occupa della raccolta dei rifiuti nel capoluogo di provincia toscano.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Spaventoso incidente lungo la provinciale: morta una coppia, quattro feriti

Durante il pasto, il 56enne, secondo quanto riportano i colleghi de Il Tirreno, stava mangiando della carne, ma improvvisamente ha iniziato a sentirsi male, soffocato da un pezzo di cibo che gli occluso le vie aeree. Tutto sotto gli occhi dei familiari che hanno tempestivamente chiamato il numero unico delle emergenze.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Apicoltore trovato morto in un terreno: indagano i carabinieri

Dopo la segnalazione, il centralino ha inviato un’ambulanza con a bordo l’equipe medica del 118, giunta presso l’appartamento insieme ai volontari della Misericordia di Antignano e quella di via Verdi. I soccorritori hanno avviato le manovre di rianimazione, ma ogni tentativo si è rivelato inutile. Alla fine si sono dovuti arrendere costatando il decesso del 56enne.

La notizia ha sconvolto la comunità locale strettasi al dolore dei familiari del 56enne che, scrive la redazione de Il Tirreno, lascia la moglie ed un figlio di 25 anni.