“Tutto quello di cui ho bisogno nella vita mia”. I Maneskin sul tetto del mondo: ennesimo trionfo fuoti dai confini italiani

I Maneskin si sono esibiti al Coachella, rinomato festival musicale degli Stati Uniti d’America che si tiene ogni anno in California. Fan in delirio per il gruppo italiano che sta conquistando il mondo

Ne hanno fatto di strada i Maneskin e ancora lungo è il percorso costellato da successi davanti alla giovane band romana. Sono arrivati in seconda posizione durante l’undicesima edizione di “X Factor – Italia” nel 2017 (vinta quell’anno da Lorenzo Licitra).

Maneskin
Maneskin (Instagram)

Da quel momento hanno compiuto tutti i passi giusti che li hanno portati a diventare degli idoli a livello internazionale, soprattutto in seguito alla vittoria dell’ “Eurovision Song Contest” nel 2021. Grazie alla cover “Beggin'”, ai singoli “I Wanna Be Your Slave”, Mammamia” e “Coraline” sono entrati in classifiche fino a ora precluse per artisti italiani come la Billboard Hot 100. Lo scorso weekend hanno messo a segno un altro traguardo.

I Maneskin al Coachella: uno show assicurato di musica e trasgressività. I fan sono pazzi di loro

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Måneskin (@maneskinofficial)

Per chi non ne fosse a conoscenza, il Coachella Valley Music and Art Festival è uno degli eventi musicali più rinomati di tutto il mondo. Fondato nel 1999 da Paul Tollett, è una sorta di erede di Woodstock in cui, oltre alla buona musica, s’intrecciano appuntamenti e ospiti più glamour.

LEGGI ANCHE -> Laura Pausini, gli auguri al suo grande amore accompagnati da un VIDEO inedito

Grande onore per i Maneskin (Damiano David, Victoria De Angelis, Thomas Raggi ed Ethan Torchio) che sono stati invitati a esibirsi durante la manifestazione avvenuta lo scorso weekend.

Nello spazio a loro dedicato hanno riproposto il loro successo dell’ Eurovision “Zitti e Buoni”. Hanno suonato “Mammamia”, la loro popolarissima cover di “Beggin”, e un’interpretazione molto apprezzata di “Womanizer” di Britney Spears.

I presenti al concerto così come gli spettatori da casa hanno rapidamente tempestato i social con commenti per condividere la loro eccitazione: “Tutto quello di cui ho bisogno nella vita mia” – ha scritto qualcuno.

LEGGI ANCHE -> “Festival di Sanremo” 2014: dal trionfo tra le Nuove Proposte ai Big il passo è breve. Ricordate chi vinse?

In chiusura hanno intonato “Gasoline“, il brano con cui il gruppo romano ha aderito alla campagna del Global Citizen #StandUpForUkraine. Il frontaman Damiano David ha urlato la frase: “Free Ukraine, F*ck Putin“, rendendo chiara la posizione della band sugli avvenimenti bellici nell’Est Europa.

I Maneskin torneranno a esibirsi al Coachella domenica 24 aprile nel weekend di chiusura del festival.