Tragedia a Pasquetta: bambino di 6 anni muore schiacciato da un quad

Un bambino di soli 6 anni è morto ieri pomeriggio ad Olevano Romano (Roma) dopo essere stato schiacciato da un quad condotto da una ragazza.

Schiacciato dal quad sul quale si trovava insieme ad un’amica di famiglia, una ragazza di 26 anni. Ha perso così la vita un bambino di soli 6 anni nel pomeriggio di ieri ad Olevano Romano, comune in provincia di Roma.

Olevano Romano bambino morto quad
(Newleks – Adobe Stock)

Il piccolo, dopo il pranzo di Pasquetta, stava facendo insieme alla giovane. Quest’ultima, però, ha perso il controllo del mezzo che, ribaltatosi, ha travolto la vittima. All’arrivo dei soccorsi per il bimbo non c’è stato nulla da fare, mentre la 26enne è stata trasportata in ospedale, dove ora si trova ricoverata.

Olevano Romano, tragedia a Pasquetta: bambino di 6 anni muore schiacciato da un quad

Olevano Romano bambino schiacciato quad
(Dmitry Vereshchagin – Adobe Stock)

Choc ad Olevano Romano, piccolo comune in provincia di Roma, dove ieri, lunedì 18 aprile, un bambino di appena 6 anni è deceduto. Il piccolo Lorenzo è rimasto vittima di un incidente mentre festeggiava con i parenti ed alcuni amici di famiglia la Pasquetta ed il suo compleanno (avrebbe compiuto oggi 6 anni).

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Schianto stradale, muore attrice italiana di 35 anni

Terminato il pranzo, riferisce la redazione di Roma Today, il bimbo è salito su un quad per fare un giro lungo una strada vicino il giardino della casa dove viveva, in contrada Colle Conchi. Alla guida un’amica di famiglia di 26 anni. La giovane, per cause ancora da accertare, ha perso il controllo del mezzo a quattro ruote che si è ribaltato schiacciando la vittima.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Spaventoso incidente lungo la provinciale: morta una coppia, quattro feriti

Lanciato l’allarme dai genitori del piccolo, sul posto è arrivato lo staff medico del 118. Vani tutti i tentativi di salvare la vita al bambino. La ragazza alla guida del quad è rimasta ferita e trasportata in ospedale a Colleferro, dove si trova ricoverata non in pericolo di vita.

Presso il luogo della tragedia sono intervenuti anche i carabinieri che ora, coordinati dalla Procura, indagano per determinare con precisione la dinamica della tragedia. In tal senso, l’autorità giudiziaria ha disposto l’autopsia sulla salma, trasferita, riporta Roma Today, presso il policlinico Tor Vergata della Capitale.