Tentativo di furto finisce in tragedia: uomo trovato morto nel retro di un supermercato

Un uomo di 47 anni è morto lunedì sera dopo essere stato travolto da un bancale mentre provava a rubare dell’acqua dal retro di un supermercato di Cattolica (Rimini).

Un tentativo di furto finito in tragedia nella serata di Pasquetta a Cattolica (Rimini), dove un uomo di 47 anni ha perso la vita. Stando a quanto ricostruito dalle forze dell’ordine, la vittima aveva provato a sottrarre delle bottiglie d’acqua dal retro di un magazzino, ma è stato travolto dal pesante bancale.

Cattolica furto acqua supermercato morto uomo
(marcodotto – Adobe Stock)

Il corpo è stato trovato solo ieri pomeriggio da alcuni dipendenti del supermercato che hanno poi lanciato l’allarme. All’arrivo dei soccorsi, purtroppo, per l’uomo era ormai troppo tardi: constatato il decesso sono scattate le indagini dei carabinieri che hanno acquisito i filmati delle telecamere.

Cattolica, tentativo di furto finisce in tragedia: 47enne muore schiacciato da un bancale d’acqua

Cattolica furto acqua supermercato morto uomo
(wellphoto – Adobe Stock)

Ieri pomeriggio, martedì 19 aprile, un uomo di 47 anni è stato trovato privo di vita sul retro del supermercato Conad Diamante, sito in via Ravel a Cattolica. L’allarme, riporta la redazione de Il Resto del Carlino, è scattato quando alcuni impiegati, vedendo delle casse d’acqua fuori posto, si sono avvicinati rivenendo il corpo esanime.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ragazzo travolto e ucciso da un treno alla stazione: identificato il corpo

Presso il magazzino sono arrivati gli operatori sanitari del 118 ed i carabinieri della compagnia di Riccione. L’equipe medica, purtroppo, non ha potuto far altro che constatare la morte del 47enne, mentre i carabinieri hanno attivato le indagini acquisendo i filmati delle telecamere di sorveglianza del supermercato. Proprio attraverso i video, i militari dell’Arma sono risaliti alla dinamica della tragedia: l’uomo, riportano i colleghi della redazione de Il Resto del Carlino, nella sera di lunedì, avrebbe provato a rubare delle bottiglie da una catasta d’acqua rompendo anche gli imballaggi. Improvvisamente, però, il bancale da nove quintali è crollato travolgendolo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Agricoltore cade in un pozzo e muore: lascia la moglie e quattro figli

Per fugare ogni dubbio sulle cause della morte della vittima, l’autorità giudiziaria ha disposto l’esame autoptico sulla salma che verrà eseguito nelle prossime ore.