Si allontana da casa e scompare nel nulla: tragico epilogo delle ricerche

L’uomo di 40 anni di Feltre (Belluno) di cui non si avevano più notizie da martedì mattina è stato trovato morto ieri sera ad Enego, in provincia di Vicenza. Indagini in corso.

Si sono concluse tragicamente le ricerche dell’uomo di 40 anni scomparso da Feltre (Belluno) nella mattinata di martedì. Dopo la denuncia dei familiari, preoccupati di non riuscirsi a mettere in contatto con il 40enne, sono state attivate le operazioni della Prefettura per rintracciarlo.

Feltre scomparso trovato morto Enego
(Equatore – Adobe Stock)

Purtroppo ieri sera, l’uomo è stato trovato morto ad Enego, in provincia di Vicenza. Sul posto sono arrivati i carabinieri che stanno cercando di ricostruire la vicenda: da quanto emerso sino ad ora, si sarebbe trattato di un gesto volontario.

Feltre, 40enne scomparso: trovato senza vita a distanza di 24 ore in provincia di Vicenza

Feltre scomparso trovato morto Enego
(bepsphoto – Adobe Stock)

Matteo Melchiori, il 40enne di cui si erano perse le tracce martedì mattina dalla sua abitazione di Feltre, in provincia di Belluno, è stato ritrovato senza vita. Il drammatico ritrovamento a distanza di 24 ore nella serata di ieri, mercoledì 20 aprile, ad Enego (Vicenza).

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Dramma familiare: uomo accoltella moglie e figlia, poi tenta il suicidio

L’uomo, riporta la redazione de Il Corriere delle Alpi, era uscito di casa e si era allontanato a bordo della sua auto, una Jeep Compass bianca. Non vedendolo rientrare e considerate le mancate risposte al telefono, rimasto sempre spento, i familiari si sono rivolti alle forze dell’ordine denunciandone la scomparsa. Immediatamente la Prefettura ha attivato il Piano provinciale per la ricerca persone scomparse. Alle operazioni hanno preso parte anche i carabinieri che hanno setacciato varie zone sino alla tragica scoperta che ha spento definitivamente le speranze dei parenti di Melchiori.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Auto esce di strada e si ribalta in un fossato: 42enne perde la vita

I militari dell’Arma hanno provveduto agli accertamenti del caso per chiarire le cause del decesso. Secondo quanto scrivono i colleghi de Il Corriere delle Alpi, non ci sarebbero dubbi che si sia trattato di un gesto volontario da parte del 40enne che si sarebbe tolto la vita. Non si conoscono, però, le modalità.