“Vite al limite”: Karina Garcia pesava 287 kg. Com’è oggi la paziente del Dr. Nowzaradan? Incredibile

Karina Garcia Vite al limite
Karina Garcia (Foto dal web)

Karina Garcia è stata protagonista della quinta puntata della sesta stagione di “Vite al limite”. Si presentò nello show all’età di 38 anni e con il peso straordinario di 287 kg.

Leggi anche >>> “Vite al Limite”. Se non fosse dimagrito la moglie lo avrebbe piantato in tronco. Il bivio di un paziente obeso del popolare programma

La donna, originaria di Converse (nello stato del Texas), aveva iniziato a mangiare in maniera compulsiva fin da ragazzina, adottando abitudini alimentari decisamente malsane e fuori da ogni controllo.

Per porre rimedio alla sua situazione aveva subito la procedura medica del cosiddetto “palloncino gastrico”, non ottenendo risultati rilevanti. Da piccola soffriva molto per l’assenza prolungata dei suoi genitori per motivi di lavoro; aveva sostituito l’affetto con il cibo spazzatura. A 10 anni il suo peso era già oltre 50 kg; intorno ai 15 anni aveva superato addirittura i 100 kg. A 23 anni pesava il doppio. Non poteva più andare avanti così.

Per questo motivo ha intuito di aver bisogno dell’aiuto esterno, di uno specialista esperto, qualcuno in grado di farla sorridere di nuovo. Si è armata di coraggio ed è diventata paziente del celebre chirurgo bariatrico Younan Nowzaradan. Grazie al suo rigido programma, Karina è riuscita a perdere peso ed è stata sottoposta a un intervento di bypass gastrico.

Con la successiva operazione di rimozione della pelle ha ottenuto una forma ottimale. Adesso segue una dieta sana e ha depennato patatine, pizza e hamburger.

Leggi anche >>> VITE AL LIMITE. LUPE SAMANO, 291 KG: STORIA DI ABBANDONO, VIOLENZA E RINASCITA

È stata protagonista di un pettegolezzo all’interno di “Vite al limite”. Pare, infatti, che  abbia intrapreso una relazione con Gilbert Donovan marito di Lupe Samano, altra paziente del dottor Nowzaradan, apparsa nella famosa trasmissione tv.