“Alta infedeltà”, la vacanza della passione. Doppia coppia di tradimenti con finale a sorpresa

“Alta infedeltà”. Il programma racconta storie realmente accadute di amore e tradimenti. I protagonisti troveranno una via di riconciliazione o si diranno addio definitivamente? Scopriamolo

Scoprire di essere stati traditi non è mai una piacevole sensazione: è come ricevere un pugno allo stomaco, cade il castello di fiducia edificato insieme al proprio partner. Davanti a una situazione del genere ci si pone davanti a un bivio: perdonare e andare avanti con la relazione o dire addio definitivamente.

YESLOVE LEGGI LA STORIA DELLA NOSTRA RUBRICA DEL CUORE. VAI QUI

Alta infedeltà
Alta infedeltà (Instagram)

Cosa accade, però, se a tradire sono entrambi i membri della coppia? É il sintomo inequivocabile che qualcosa non va. Sarebbe maturo parlarne e decidere insieme quale percorso affrontare ma è un discorso che fa paura, metterebbe a nudo incertezze e farebbe cambiare abitudini troppo consolidate. Ma è meglio vivere nella manzogna? Ecco cosa è accaduto durante una puntata di “Alta infedeltà”.

“Alta infedeltà”. Lo scambio di coppia finito male: quattro protagonisti molto confusi

Alta infedeltà
Alta infedeltà (Instagram)

Roma. I protagonisti di una puntata del format “Alta Infedeltà”, in onda sui canali Real Time e Nove, sono Anna e Antonio.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> “Alta infedeltà”: dalla fantasia all’azione. Bianca, Lorenzo e l’inglesina della discordia

Anna ha 36 anni, lui 34. Si sono conosciuti poiché entrambi lavoravano in due attività diverse ma nella stessa via: un’erboristeria e un piccolo supermarket. Hanno deciso di unire le loro capacità e avviare un solo negozio finendo, quindi, per diventare soci. Sono sposati da quattro anni e tutto sembra procedere per il meglio se non fosse per la loro indole così fortemente opposta.

Antonio è dinamico, alla ricerca sempre di nuove cose da fare, di stimoli innovativi; Anna è più sedentaria, pigra, ama stare a casa nel tempo libero.

Ogni estate la coppia ha l’abitudine di recarsi nella costiera Amalfitana. In questo contesto incontrano Dora e Davide, loro coetanei, anche loro di Roma, sposati da 12 anni. Dora è una traduttrice, Davide un giornalista.

Sono esattamente speculari ad Anna e Antonio. Quest’ultimo, infatti, sembra andare molto d’accordo con Dora. Anna, invece, trova in Davide un ottimo compagno di rilassanti chiacchierate. Dopo settimane passate insieme, accade l’irreparabile. Esplode la passione tra Antonio e Dora durante un’escursione a cui, ovviamente, i loro partner non hanno voluto partecipare. Stessa cosa accade contemporaneamente tra Anna e Antonio, rimasti nella casa vacanza.

Questi ultimi, però, si pentono immediatamente del loro gesto e si ripromettono che non sarebbe più ricapitato, Dora e Antonio, invece, iniziano una vera e propria storia parallela che continua per mesi e mesi dopo il loro rientro a Roma.

Accade che Anna capisce tutto da un messaggio visto sul cellulare del proprio marito. Escogita un piano diabolico: dopo appostamenti per avere la certezza dei suoi sospetti, si fa trovare a letto con Davide dal marito per fargli provare la stessa orribile sensazione che ha provato anche lei. Antonio va via disgustato. La vendetta è stata compiuta.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> “Alta infedeltà”. Pietro è un bambinone tradito dalla moglie: torto o ragione? Una storia controversa

Come si è conclusa la storia? Antonio e Anna hanno divorziato; a lei è rimasto il negozio e Antonio ha aperto una palestra. Anna ha iniziato una relazione con Davide ma non è durata a lungo.

Tra Antonio e Dora, invece, era proprio amore: i due continuano a stare ancora insieme.