Carrefour, chiude lo storico supermercato: al suo posto nuovo marchio. Ecco dove

Carrefour chiude i battenti e lascia il posto ad un nuovo negozio che apre le porte al pubblico in quel di Frosinone

Il tanto amato Carrefour dice addio alla sua sede nel centro commerciale Le sorgenti di Frosinone, al suo posto apre un nuovo marchio che sta già facendo incuriosire i cittadini.

negozio foto marchio
Negozio (Pixabay)

Il Carrefour ha chiuso lo scorso 27 marzo, lasciando spazio a IperDem. Si tratta di un marchio nato circa quindici anni fa, facente parte del Gruppo Gros, Gruppo Romano Supermercati. Sono presenti sul territorio di Roma e provincia diciotto negozi.

Addio Carrefour, benvenuto IperDem

IperDem negozio novità
IperDem (Facebook)

Il marchio Dem è nato nel 2007, ma i creatori operano nel mondo della distribuzione alimentare dagli anni 80. Attualmente sono 18 i punti vendita che si trovano su Roma e provincia e la catena si contraddistingue per la qualità dei prodotti presenti sugli scaffali, selezionati a seconda delle esigenze della clientela.

Sul sito ufficiale del marchio si legge: “Giovani e Ambiziosi, ci piace definirci così. […] L’esperienza di questi primi 14 anni ha fatto il resto: ci ha insegnato che sono i dettagli a fare la differenza, che è la qualità dei nostri prodotti a renderci riconoscibili e che fare acquisti nei nostri supermercati deve essere per i nostri clienti un piacere. Ecco perché dagli arredi alla disposizione, dall’ampia selezione di prodotti freschi e non sino alle eccellenze più ricercate, estetica e tecnologia sono stati, negli anni, il fulcro della nostra continua ricerca, crescita e innovazione”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Lidl. la grande novità “miracolosa”: “Sarà in vendita tra poco” Clienti impazziti. I dettagli

IperDem fa parte del Gruppo Gros, Gruppo Romano Supermercati, un consorzio di distribuzione della città di Roma e provincia che riunisce varie insegne sotto un unico marchio così da consentire dei prezzi competitivi ai clienti.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Risparmiare e ridurre le forniture di gas dalla Russia: i consigli dell’UE

Il marchio da anni tenta di far emergere la parte umana del lavoro, vale a dire mantenere un rapporto puro e trasparente sia con i clienti che con i fornitori e tutti i collaboratori che nel corso del tempo si sono interfacciati con la realtà di Dem.