Prima la lite con la fidanzata, poi la scomparsa: 25enne trovato impiccato ad un albero

Lunedì 25 aprile il corpo di un giovane 25enne è stato trovato impiccato ad un albero in un terreno di Paese, provincia di Treviso: era scomparso due giorni prima.

Tragico epilogo quello toccato alle ricerche di un ragazzo di 25 anni, scomparso nella notte a cavallo tra venerdì 22 e sabato 23 aprile. Nel pomeriggio del Giorno della Liberazione, il suo corpo privo di vita è stato rinvenuto in via Pellegrini a Paese (Treviso) nei pressi dello stabilimento della Butan gas.

YESLOVE LEGGI LA STORIA DELLA NOSTRA RUBRICA DEL CUORE. VAI QUI

Treviso ragazzo trovato impiccato albero
(Andrea Canali – Ansa)

Del giovane, di cui non è stata resa nota l’identità, dopo una serata in discoteca trascorsa in compagnia della sua fidanzata – ultima ad averlo visto vivo-  si era persa ogni traccia. Il suo telefono risultava spento ed alcuni parenti, non vedendolo rincasare hanno sporto denuncia.

Treviso, giovane scomparso trovato impiccato ad un albero: indagano gli inquirenti

Treviso ragazzo trovato impiccato albero
(Gennaro Coretti – Adobe Stock)

È stato rinvenuto privo di vita il giovane 25enne, di origini rumene, scomparso nella notte a cavallo tra venerdì 22 e sabato 23 aprile.

Il tragico rinvenimento è avvenuto nella giornata di ieri – lunedì 25 aprile– a Paese, piccolo comune in provincia di Treviso. Il corpo del giovane è stato trovato impiccato ad un albero in via Pellegrini, vicino alla Butan gas.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Omicidio-suicidio, coppia trovata morta: la possibile ricostruzione dell’accaduto

Stando a quanto riporta la redazione di Treviso Today, dopo una serata trascorsa in discoteca con la fidanzata – ultima persona ad averlo visto vivo- del ragazzo si sarebbe persa ogni traccia. Il 25enne lavorava come operaio per una ditta locale ed alloggiava da alcuni zii. La madre, per festeggiare la Pasqua ortodossa insieme a lui, era arrivata in Italia dalla Romania. Purtroppo, però, il destino ha avuto in serbo per questa famiglia ben altri tragici piani.

Una prima ricostruzione riferisce sempre Treviso Today, parla di una lite con la fidanzata innescatasi quando la stava accompagnando a casa. Dopo averla lasciata, il giovane sarebbe sparito nel nulla. Gli zii, non vedendolo tornare e considerato che il suo telefono continuava a risultare spento, si sarebbero preoccupati, decidendo di sporgere denuncia di scomparsa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Spaventoso incidente in moto: morto giovane padre

La macchina delle ricerche – condotta da Carabinieri e Vigili del Fuoco- si sarebbe subito focalizzata a Paese dove poi, appunto, è stata rinvenuta la salma. Gli inquirenti adesso indagano per comprendere cosa sia effettivamente successo e chiarire tutti i contorni della drammatica vicenda.