Incidente in bici lungo la provinciale: morta una donna

Una donna di 52 anni è morta ieri mattina in ospedale, dove era si trovava ricoverata da due giorni in seguito ad un incidente in bici sulla provinciale 211 ad Albonese (Pavia).

Era ricoverata in ospedale da due giorni in ospedale dopo un tragico incidente stradale, ma nonostante i tentativi dei medici, non ce l’ha fatta. Questo il drammatico destino di una donna di 52 anni deceduta ieri mattina al San Matteo di Pavia.

Albonese incidente bici morta donna
(crevis – Adobe Stock)

La 52enne, secondo quanto rilevato dalle forze dell’ordine, martedì stava percorrendo in sella alla sua bici la provinciale 211 ad Albonese (Pavia), improvvisamente la due ruote è stata urtata da un furgone e la ciclista è finita a terra riportando gravi traumi.

Albonese, bici urtata da un furgone sulla provinciale 211: donna di 52 anni morta in ospedale

Albonese incidente bici morta Paola Schionato
(Silvano Rebai – Adobe Stock)

Ieri mattina è deceduta in ospedale Paola Schionato, la 52enne che martedì 26 aprile era rimasta coinvolto in un incidente stradale sulla provinciale 211 nel territorio di Albonese, centro della provincia di Pavia.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, come riporta la redazione de Il Giorno, un furgone, un Mercedes Vito condotto da un uomo di 62 anni, in fase di sorpasso avrebbe urtato con lo specchietto retrovisore la bicicletta condotta dalla donna. Dopo l’impatto, la ciclista è finita rovinosamente sull’asfalto rimanendo gravemente ferita.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Auto precipita nel fiume: giovane chef muore in ospedale

Il conducente, subito fermatosi a prestare soccorso, ha chiamato il numero unico per le emergenze. Sul posto, in pochi minuti, è arrivata l’equipe medica del 118 a bordo anche di un’eliambulanza. La 52enne è stata, dunque, elitrasportata presso il Policlinico San Matteo di Pavia. Purtroppo, a due giorni di distanza dall’incidente, il cuore di Paola ha smesso di battere.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Investito in bici da un’auto mentre percorre la provinciale: morto un uomo

I rilievi e le indagini per determinare con esattezza la dinamica del sinistro sono state affidate ai carabinieri della stazione di Mortara, intervenuti sul posto insieme alle squadre di soccorso. I militari dell’Arma, scrivono i colleghi della redazione de Il Giorno, hanno sequestrato i due mezzi per gli accertamenti del caso.