Giallo in un appartamento, uomo trovato morto con una dubbia ferita alla testa

Nella serata di ieri un uomo è stato rinvenuto priva di vita nella sua casa a Marina di Pietrasanta (Lucca): profonda ferita alla testa. Indagano i carabinieri.

È giallo in Versilia. Nella serata di ieri – sabato 30 aprile– un uomo di 73 anni è stato rinvenuto morto all’interno della propria casa sita a Marina di Pietrasanta (Lucca).

YESLOVE LEGGI LA STORIA DELLA NOSTRA RUBRICA DEL CUORE. VAI QUI

Marina di Pietrasanta uomo morto ferita testa
(ChiccoDodiFC – Adobe Stock)

La chiamata ai soccorsi sarebbe giunta intorno alle 20:30: inutili i tentativi di salvargli la vita, purtroppo non c’era più nulla da fare. Il personale sanitario avrebbe rilevato che sulla testa dell’uomo era presente una profonda ferita lacerocontusa compatibile sia con un urto che con un oggetto contundente. Indagano gli inquirenti.

Marina di Pietrasanta, giallo sulla morte di un uomo: ferita dubbia alla testa

Marina di Pietrasanta uomo morto ferita testa
(pixelaway – Adobe Stock)

Una tragedia quella registratasi ieri in un appartamento di via Firenze a Marina di Pietrasanta (Lucca), in Versilia.

Un uomo di 73 anni – di cui non sono state rese note le generalità- sarebbe stato rinvenuto morto all’interno dell’abitazione in cui viveva con la moglie. L’anziano, riferiscono i colleghi della redazione de Il Corriere Fiorentino– sarebbe stato trovato con una profondissima ferita alla testa. Da lì la chiamata ai soccorsi sopraggiunti intorno alle 20:30 sul luogo teatro del dramma.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Drammatico frontale tra moto e bici lungo la provinciale: due morti

Purtroppo i sanitari null’altro hanno potuto se non constare il decesso dell’uomo su cui adesso indagano i Carabinieri. I militari dell’Arma stanno cercando di comprendere gli esatti contorni della vicenda poiché un particolare avrebbe aperto spazio a numerosi interrogativi.

Ad una prima ispezione cadaverica, la ferita lacerocontusa alla testa del 73enne sarebbe compatibile sia con un impatto dovuto magari ad una caduta, sia ad un oggetto contundente. Facile comprendere come l’una o l’altra ricostruzione potrebbero aprire a scenari nettamente contrapposti. Se si trattasse di una ferita a seguito di evento accidentale, allora l’indagine si chiuderebbe. Ma se, invece, a causare il danno fosse stato un oggetto lì sarebbe molto diverso.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Incidente in un terreno, uomo finisce sulle lame della motozappa: inutili i tentativi di soccorso

In primo luogo bisognerebbe individuare l’arma e poi indagare su eventuali responsabilità. In un caso tragica fatalità, nell’altro potrebbe addirittura parlarsi di omicidio. Resta, quindi, tutto un mistero in ordine al quale, solo all’esito di più approfonditi esami, potrà sapersi qualcosa in più.