Giovane pizzaiolo trovato senza vita nel cortile di casa: indagini in corso

Un giovane pizzaiolo di Pesaro, nella notte a cavallo tra sabato 30 aprile e domenica 1 maggio, è morto dopo essere precipitato dall’ultimo piano del palazzo in cui abitava.

Una notizia che ha sconvolto l’intera comunità di Pesaro quella relativa alla morte di un giovane pizzaiolo di 32 anni molto conosciuto. Il corpo del ragazzo è stato rinvenuto nel cortile del palazzo in cui abitava.

Pesaro giovane pizzaiolo trovato morto
(Ansa)

Secondo una prima ricostruzione il 32enne sarebbe precipitato dal balcone di casa, sita all’ultimo piano dello stabile. Per lui nulla da fare, sarebbe morto sul colpo a seguito del volo di oltre 15 metri avvenuto nella notte a cavallo tra sabato e domenica.

Pesaro, muore giovane pizzaiolo: precipitato dall’ultimo piano di uno stabile

Pesaro giovane pizzaiolo trovato morto
(Filippo Carlot – Adobe Stock)

Avrebbe fatto un volo di circa 15 metri, troppo per poter sopravvivere. Così è morto Davide Codecasa un giovane pizzaiolo di 32 anni che lavorava presso Tony alle 5 Torri, un noto locale di Pesaro.

Il suo corpo privo di vita è stato rinvenuto nel piazzale del condominio in cui abitava la notte a cavallo tra sabato 30 aprile e domenica 1 maggio. Davide si era trasferito nell’appartamento della nonna deceduta.

Stando a quanto riporta Il Corriere Adriatico, ad accorgersi di quanto accaduto un condominio che immediatamente avrebbe allertato soccorsi e forze dell’Ordine. Sul luogo teatro della tragedia sarebbero intervenuti i Carabinieri constatando, oltre al decesso, anche che l’auto del 32enne -trovata fuori dal cancello- risultava essere incidentata. Con ogni probabilità avrebbe abbattuto un cartello stradale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Dramma della solitudine: donna trovata morta in casa dopo settimane

I militari dell’Arma hanno, quindi, avviato le indagini per comprendere l’esatta dinamica dei fatti. Si sarebbe suicidato? Oppure c’è dell’altro dietro la sua morte. Nessun biglietto d’addio è stato rinvenuto all’interno dell’abitazione né tantomeno nel veicolo. Nessun segnale aveva lanciato il giovane che potesse far intuire un tale disagio da poter compiere l’estremo gesto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Trattore si ribalta in un terreno: spezzata la vita di un ragazzo di soli 25 anni

La notizia della morte del giovane Davide ha sconvolto l’intera comunità. Il 32enne oltre a lavorare come pizzaiolo in un noto locale della zona era anche uno sportivo ed aveva partecipato a numerose iniziative.

GUERRA IN UCRAINA, COME FINIRA? LO ABBIAMO CHIESTO AI MILANESI – VIDEO