Incidente tra auto e monopattino: morto un giovane militare

Un’auto ed un monopattino si sono violentemente scontrati nella serata di ieri nel quartiere Tor di Quinto a Roma: morto un militare di 24 anni.

Terribile incidente ieri sera a Roma. Intorno alle 22, nei pressi di Tor di Quinto all’altezza della caserma Salvo D’Acquisto, un’auto ed un monopattino si sono violentemente scontrati. Alla guida del mezzo a due ruote, un ragazzo di soli 24 anni che purtroppo ha perso la vita.

Roma incidente monopattino auto morto militare
(Wirestock Creators – Adobe Stock)

Il giovane era un militare e prestava servizio proprio nella Caserma non distante dal luogo dell’incidente. Originario di Frosinone, svolgeva il ruolo di meccanico. Illeso il conducente della vettura – 22 anni- trasportato in Ospedale per accertamenti e che adesso sarà sottoposto ad esame tossicologico.

Roma, grave incidente tra auto e monopattino: perde la vita militare di 24 anni

Roma incidente monopattino auto morto militare
(fragolerosse – Adobe Stock)

Erano le 22 di ieri, domenica 8 maggio, quando a Roma – quartiere Tor di Quinto- si è registrato un gravissimo incidente. Una Dacia Sandero, non molto distante dalla caserma Salvo D’Acquisto, si sarebbe scontrata con un monopattino.

Purtroppo l’impatto sarebbe stato devastante ed il conducente del mezzo elettrico sarebbe rimasto ucciso. A perdere la vita, riporta la redazione de Il Messaggero, Matteo Taglienti militare di soli 24 anni originario di Frosinone che prestava servizio proprio nella caserma vicina al luogo dell’incidente dove stava rientrando. I medici accorsi sul posto non sono riusciti a salvargli la vita, il giovane sarebbe morto sul colpo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Scontro tra auto e scooter: ragazzo di soli 17 anni perde la vita

Illesi, invece, l’uomo alla guida della Dacia trasportato in ospedale per accertamenti, e la sua fidanzata che sedeva lato passeggero. L’automobilista – sconvolto per l’accaduto- adesso, riferisce Il Messaggero, sarà sottoposto ad esame tossicologico per verificare se fosse in stato di alterazione psicofisica.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Auto sbanda e si schianta contro un muretto: morto 19enne, feriti i due amici

Gli agenti della Polizia Locale del III gruppo Nomentano hanno proceduto immediatamente con i rilievi di rito per ricostruire l’esatta dinamica del sinistro e verificare se sussistano eventuali responsabilità nell’occorso. Entrambi i veicoli coinvolti sono posti sotto sequestro.

Sul posto anche i tecnici che hanno ripristinato il quadro elettrico di un semaforo, abbattuto dalla vettura nello scontro.