“Le canzoni dell’Eurovision sono vergognose”: Mika si pente e chiede scusa

Al via l’edizione 2022 dell’Eurovision Song Contest, quest’anno al Pala Olimpico di Torino. Questa sera la prima semifinale.

Si sono affidati ai microfoni della conferenza stampa internazionale che si è svolta a poche ore dall’inizio della rassegna musicale. Quest’anno sul palco a condurre la gara europea la triade tutta italiana: Laura Pausini, Alessandro Cattelan e il cantante Mika.

Emozionati, tesi ma felici i tre hanno dato le maggiori informazioni sulla nuova edizione partendo da un omaggio artistico importante. La Pausini, infatti, ha commentato, così come riporta Il Fatto Quotidiano: “Ho proposto di fare un tributo alla grande Raffaella Carrà. Ci siamo riusciti. Lei è un idolo non solo per l’Italia ma anche per altri Paesi come la Spagna”.

“Sono una m****”: Mika chiede scusa pubblicamente per le sue parole

mika parole scusa eurovision
(@mikainstagram – Instagram)

A raccontare le vicessitudini legate all’organizzazione del Festival, anche l’artista e conduttore piemontese Alessandro Cattelan: “Siamo un bel team e andiamo tutti e tre d’accordo. Eurovision è l’occasione per mandare un messaggio importante a tutta l’Europa e non solo”. Un modo per ricordare a tutti quanto sia importante educare le persone al rispetto e all’amore reciproco. “C’è un grande lavoro dietro le quinte” avrebbe riferito Cattelan.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Eurovision 2022, si inizia: i super ospiti della prima semifinale, il pubblico freme

Poi, con il suo fare estroso e l’ironia che lo contraddistingue, Mika ha risposto alle domande della stampa senza timori. Era successo nel 2015 quando, in un’intervista dedicata si era schierato contro l’Eurovision. “La maggior parte della canzoni che sono all’Eurovision sono vergognose. Sono una merda. Non credo sia consentito portare canzoni migliori. Devi per forza presentare canzoni terribili”. Parole dure che avevano appesantito la kermesse e oscurato di critiche la figura dell’artista.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> “X Factor 16”, cambia tutto: un altro giurato è stato fatto fuori

Durante questa conferenza stampa, Mika ha chiesto pubblicamente scusa per le parole dette in quell’occasione: “È vero ho dette quelle cose. Tutti noi abbiamo detto delle cose di cui ci siamo poi pentiti.Mi sono espresso così come una reazione a quello che mi era stato richiesto in quel momento.” E’ vero, un errore può succedere e ora l’artista si pente di averlo fatto.