Violento scontro in strada tra due auto: morto un uomo

Ieri mattina un uomo di 68 anni ha perso la vita in un incidente stradale verificatosi nella frazione di Lucrino, a Pozzuoli (Napoli). A nulla sono valsi i tentativi di soccorso.

Pozzuoli incidente stradale morto 68enne
(Luca Zennaro – Ansa)

Si aggrava ancora il bilancio delle vittime sulle strade. Un uomo di 68 anni è deceduto in seguito ad uno scontro tra la sua auto ed una vettura, condotta da un 40enne, verificatosi a Lucrino, frazione di Pozzuoli (Napoli).

Quando sul luogo dell’incidente, lungo la via Provinciale Lucrino-Averno, è arrivata l’equipe medica per il 68enne non c’è stato più nulla da fare. Lievemente ferito il conducente dell’altra auto coinvolta. Sul posto sono arrivate anche le forze dell’ordine per i rilievi di legge.

Pozzuoli, drammatico incidente tra due auto a Lucrino: 68enne perde la vita, inutili i soccorsi

Pozzuoli incidente stradale morto 68enne
(Stefano Neri – Adobe Stock)

Andrea Fuso, di 68 anni, è la vittima dell’incidente stradale di ieri mattina, lunedì 9 maggio, sulla via Provinciale Lucrino-Averno nel territorio di Lucrino, frazione di Pozzuoli, comune in provincia di Napoli.

Dalle prime ricostruzioni, come riportano alcune fonti locali ed i colleghi della redazione di Fanpage, pare che il 68enne stesse procedendo alla guida della sua Renault Kangoo che, per ragioni ancora al vaglio delle forze dell’ordine, è entrata in collisione con un’altra auto, una Citroen C4 condotta da un 40enne.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Dramma della solitudine, uomo trovato morto in casa: la scoperta dopo un mese dal decesso

Il violento impatto frontale non ha lasciato scampo a Fuso. I soccorsi del 118, giunti sul posto, hanno potuto solo appurarne il decesso sopraggiunto per via delle gravissime lesioni riportate nello scontro. Ferito non gravemente il 40enne alla guida della Citroen.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Trovata morta nella propria abitazione: indaga la Polizia

Gli agenti della Polizia Municipale della città in provincia di Napoli, intervenuti insieme al personale medico, si sono occupati dei rilievi ed ora stanno cercando di chiarire le cause e la dinamica dell’incidente. In tal senso, riporta la redazione di Fanpage, l’autorità giudiziaria ha disposto l’autopsia sulla salma della vittima, sequestrata e trasferita presso l’obitorio del Policlinico Federico II del capoluogo campano.