Improvviso malore mentre lavora: idraulico trovato morto

La comunità di Asolo, in provincia di Treviso, piange la scomparsa di un uomo di 47 anni, stroncato da un improvviso infarto mentre lavorava.

Un idraulico di 47 anni è morto ad Asolo, in provincia di Treviso. A stroncarlo un improvviso malore mentre lavorava: il 47enne aveva appena rinviato l’appuntamento con un cliente spiegando di non sentirsi bene, ma dopo aver chiuso la chiamata, si è accasciato al suolo.

Asolo idraulico morto malore
(ChiccoDodiFC- Adobe Stock)

Trovato accanto riverso a terra accanto al suo furgone, per lui ogni tentativo di rianimazione si è rivelato inutile. Sconvolta l’intera comunità di Asolo, dove era molto conosciuto, strettasi al dolore dei familiari.

Asolo, si accascia mentre lavora: idraulico di 47 anni stroncato da infarto, lascia due figli

Asolo idraulico morto malore Luigi Pivato
(Claudio Caridi – Adobe Stock)

Un improvviso malore mentre lavorava. Così è morto Luigi Pivato, idraulico di 47 anni, nella giornata di ieri, giovedì 12 maggio, due giorni dopo aver festeggiato il suo compleanno, ad Asolo, piccolo centro della provincia di Treviso.

Pivato, secondo quanto riporta Il Gazzettino, giovedì aveva chiamato un cliente chiedendo di rinviare un appuntamento perché non si sentiva molto bene. Qualche istante dopo, però, si è sentito male ed è crollato a terra accanto al suo furgone, dove è stato ritrovato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Schiacciato da un macchinario: operaio 36enne perde la vita

Immediata la chiamata ai soccorsi che, purtroppo, una volta giunti sul posto, non hanno potuto far nulla. Per il 47enne era ormai troppo tardi. A stroncarlo sarebbe stato un infarto fulminante.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Si getta dal sesto piano durante l’arresto: morto funzionario di polizia provinciale

La notizia si è rapidamente diffusa in paese ed ha gettato nel dolore l’intera comunità strettasi ai familiare del 47enne che lascia la moglie e due figli piccoli. Pivato riferisce Il Gazzettino, era molto conosciuto ad Asolo oltre che per la sua professione di idraulico anche per aver preso parte ed organizzato numerose iniziative culturali, per aver preso parte alla vita politica, ed essere un volontario della Protezione Civile. I funerali verranno celebrati nella mattinata di domani, alle ore 10, presso la cattedrale del comune nel trevigiano.

L’INTERVISTA DI WWW.YESLIFE.IT AI GAZOSA – VIDEO