Bancomat, addio agli sportelli: quando è prevista la chiusura

Sono in arrivo novità per quanto riguarda il bancomat, presto dovremo dire addio agli sportelli ATM: tutti i dettagli 

Negli ultimi anni sono tanti i cambiamenti con i quali abbiamo dovuto fare i conti e tra questi c’è quello relativo alla gestione di denaro. Nei mesi a venire saranno molte le novità inerenti al bancomat.

bancomat novità soldi
Bancomat (Facebook)

Il digitale ha preso il sopravvento e molti ambiti si sono dovuti convertire alla tecnologia. In particolare, il settore bancario che sta adottando dei cambiamenti al suo interno. Tra le varie ipotesi, si parla della chiusura di molti sportelli ATM adibiti all’erogazione del denaro.

Addio al bancomat, quali sono le novità previste per gli utenti

bancomat sportello soldi
Bancomat (Facebook)

La chiusura degli sportelli ATM potrebbe essere sempre più vicina in quanto i costi aumentano sempre di più e più persone fanno riferimento alla moneta elettronica.

Si parla poi di banche online, alcune nate senza filiali e altre legate ad alcuni istituti di credito famosi come il gruppo ING, che a partire dallo scorso anno ha rimosso qualsiasi ente fisico in Italia, promuovendo solo ed esclusivamente i servizi online. 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Metti il latte nello sportello del frigo? Ecco perché non dovresti farlo

Inoltre, un’altra novità potrebbe ricollegarsi al costo fisso per i prelievi in un circuito bancario diverso dal proprio. Vale a dire l’erogazione di denaro in uno sportello che non fa parte della banca di appartenenza. Tale decisione riporterebbe un po’ di ordine tra le filiali e i clienti che si interfacciano con esse.

Per il momento queste sono solo considerazioni e ipotesi a cui gli esperti stanno lavorando e niente è ancora certo. Qualora tali situazioni diventerebbero realtà, non mancherebbero avvisi e informazioni necessarie da parte delle banche per tutti i clienti che si affidano agli enti di fiducia. Intanto, i circuiti bancari continuano ad aggiornarsi con app che offrono all’utente una miriade di offerte e agevolazioni.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Vincita milionaria città con il Gratta e Vinci fortunato, “Non ci siamo accorti di nulla…”

I diretti interessati potranno usufruire dei siti ufficiali delle banche per ricevere continui aggiornamenti e avvisi che possono tornare utili nel momento del bisogno.