Drammatica scoperta nel parcheggio dell’ospedale: uomo trovato privo di vita

Un uomo di circa 70 anni è stato trovato morto con un colpo di pistola alla testa nel primo pomeriggio di ieri all’interno del parcheggio dell’ospedale di Palestrina (Roma).

Si sarebbe tolto la vita l’uomo trovato morto nel pomeriggio di ieri all’interno del parcheggio dell’ospedale di Palestrina, in provincia di Roma. Il corpo dell’uomo, sulla settantina, era riverso su una sedia accanto alla sua auto.

Palestrina trovato morto parcheggio ospedale
(oltreme – Pixabay)

Qui è stato notato da alcuni passanti che immediatamente hanno chiamato i soccorsi, i quali non hanno potuto far altro che appurare il decesso. Accorse anche le pattuglie dei carabinieri. Le indagini per risalire alla ricostruzione dell’accaduto sono ancora in corso.

Palestrina, trovato morto su una sedia nel parcheggio dell’ospedale: ipotesi gesto estremo

Palestrina trovato morto parcheggio ospedale
(Lionello Rovati – Adobe Stock)

Choc a Palestrina, comune dell’hinterland di Roma, dove un uomo è stato trovato senza vita. La tragica scoperta nel primo pomeriggio di ieri, giovedì 12 maggio, nel parcheggio dell’ospedale in via Pedemontana.

A notare il corpo, riverso su una sedia, alcuni passanti che, senza esitare hanno dato l’allarme. Immediato l’intervento dei soccorritori del 118, ma per l’uomo, che, riporta Il Corriere della Città, aveva circa 70 anni, era ormai troppo tardi. Ai medici non è rimasto altro che constatarne il decesso.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ragazza di 23 anni trovata morta in una baracca: disposta l’autopsia

Sul posto si sono precipitati anche i carabinieri della stazione locale a cui è ora affidato il compito delle indagini sul caso. Da una prima ricostruzione, pare essersi trattato di un gesto estremo da parte del 70enne. Secondo la tesi degli investigatori, scrivono i colleghi de Il Corriere della Città, l’uomo si sarebbe recato in auto nel parcheggio del nosocomio. Qui sarebbe sceso dal veicolo, si è seduto su una sedia accanto all’auto ed infine si è tolto la vita con una pistola sparandosi un colpo alla testa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Si getta dal sesto piano durante l’arresto: morto funzionario di polizia provinciale

Ad accertare le prime impressioni degli inquirenti saranno, dunque, i successivi accertamenti e le indagini sull’accaduto di cui non sono stati resi pubblici ulteriori dettagli, così come le generalità della vittima.

L’INTERVISTA DI WWW.YESLIFE.IT AI GAZOSA – VIDEO