Scontro frontale sulla superstrada: morto giovane padre, feriti quattro ragazzi

In uno scontro frontale lungo la superstrada Fi-Pi-Li nella notte tra venerdì e ieri, un giovane padre di 36 anni ha perso la vita. Feriti quattro ragazzi.

Incidente mortale nella notte tra venerdì e ieri nei pressi del Interporto di Livorno lungo la Fi-Pi-Li, la superstrada Firenze-Pisa-Livorno. A perdere la vita un giovane di 36 anni che, da una prima ricostruzione, sembra aver imboccato l’arteria contromano percorrendo alcuni chilometri prima di scontrarsi frontalmente contro un’auto su cui viaggiavano quattro ragazzi.

Livorno incidente Fi-Pi-Li morto padre quattro feriti
(Yuri Bizgaimer – Adobe Stock)

Quando sul posto sono arrivati i soccorsi per il 36enne era ormai troppo tardi. I quattro occupanti dell’altra vettura sono rimasti feriti e trasportati in ospedale. Intervenute anche le pattuglie della Polizia Stradale per i rilievi.

Livorno, contromano sulla Fi-Pi-Li si scontra con un’auto: morto 36enne, feriti quattro ragazzi

Livorno incidente Fi-Pi-Li morto Jacopo Varriale
(Uncleraf – Adobe Stock)

Uno schianto alla guida del suo Suv dopo una serata con gli amici. Ha perso così la vita Jacopo Varriale, 36enne residente a Santa Maria a Monte, in provincia di Pisa. La tragedia nella notte tra venerdì 13 e sabato 14 maggio lungo la superstrada Firenze-Pisa-Livorno.

Stando alle prime ricostruzioni, come riporta La Nazione, il 36enne terminata una serata in compagnia di alcuni amici si era messo alla guida del suo Suv, un Volkswagen Touran. Per cause ancora da determinare, avrebbe poi imboccato la Fi-Pi-Li contromano percorrendo alcuni chilometri, circostanza che ha messo in allarme alcuni automobilisti i quali hanno subito chiamato le forze dell’ordine. Purtroppo, poco dopo, il veicolo di Jacopo si è scontrato con un’auto su cui viaggiavano quattro ragazzi. L’impatto frontale, nei pressi dell’Interporto di Livorno, è stato violentissimo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Terribile scontro tra auto e moto: morto giovane centauro

Ad avere la peggio il 36enne per cui i soccorsi non hanno potuto far nulla. Sul posto sono intervenuti gli operatori sanitari del 118 ed i vigili del fuoco, quest’ultimi hanno estratto dalle lamiere il conducente del Suv affidandolo ai sanitari che hanno constatato il decesso. I giovani a bordo della vettura, rimasti feriti, scrive La Nazione, sono stati trasportati in ospedale, dove ora si trovano ricoverati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Scomparso durante una passeggiata: trovato morto in spiaggia da un passante

Il compito degli accertamenti sul drammatico sinistro è affidato agli agenti della Polizia Stradale, giunti sul posto.

La notizia della morte di Varriale, che lascia la moglie ed un figlio di un anno, ha gettato nel dolore l’intera comunità locale. Tanti i messaggi di cordoglio ed in ricordo della vittima susseguitisi sui social network.