Incastrato nel cassonetto degli abiti usati: morto un ragazzo

A Mestre, in provincia di Venezia, un ragazzo senza fissa dimora è morto dopo essere rimasto incastrato nel cassonetto per la raccolta degli abiti usati.

Un ragazzo è morto nella notte tra giovedì e venerdì a Mestre (Venezia). Secondo quanto ricostruito, il giovane avrebbe provato a prendere dei vestiti da un cassonetto utilizzato per la raccolta degli abiti usati, ma improvvisamente è stato schiacciato dal meccanismo interno.

Mestre cassonetto incastrato morto ragazzo
(Maren Winter – Adobe Stock)

Alcuni passanti, vedendo il corpo nel cassonetto, ha chiamato i soccorsi, i quali una volta giunti sul posto non hanno potuto far nulla per strapparlo alla morte. Troppo gravi le ferite riportate nell’incidente, sul quale indaga la polizia.

Mestre, rimane incastrato nel cassonetto per la raccolta degli abiti usati: morto un ragazzo

Mestre cassonetto incastrato morto ragazzo
(Grigory Bruev – Adobe Stock)

Stava cercando di prendere qualche indumento dal cassonetto della raccolta dei vestiti, ma è rimasto intrappolato. Ha perso così la vita un ragazzo, di cui non si conoscono le generalità, nella notte tra giovedì 12 e venerdì 13 maggio a Mestre, in provincia di Venezia.

La vittima, un ragazzo senza fissa dimora di origine cecena, secondo quanto ricostruito dalle forze dell’ordine, come riporta la redazione di Fanpage ed alcuni quotidiani locali, si sarebbe avvicinato al cassonetto in questione impugnando una torcia. Sportosi al suo interno, il giovane ha perso l’equilibrio ed è scivolato rimanendo incastrato nel meccanismo che lo ha schiacciato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Dramma durante la battuta di pesca subacquea: sub trovato morto

Alcune persone passando avrebbero sentito le urla e visto il corpo incastrato nel cassonetto, così hanno immediatamente segnalato l’accaduto ai soccorsi. Sul luogo dei fatti si sono precipitati i vigili del fuoco e gli operatori sanitari del 118. Una volta liberato, però, per il ragazzo non c’è stato nulla da fare se non constatarne il decesso.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Scomparso durante una passeggiata: trovato morto in spiaggia da un passante

Intervenuti anche gli agenti della Polizia del comune nel Veneziano che ha avviato tutti gli accertamenti per identificare la vittima e ricostruire nel dettaglio le fasi del drammatico incidente. Sulla salma, riporta Fanpage, verrà eseguito l’esame autoptico su disposizione dell’autorità giudiziaria.