Sottufficiale dell’Aeronautica Militare precipita nel vuoto e muore: indagini in corso

A Bari, un sottufficiale dell’Aeronautica militare di 50 anni è morto cadendo nel vuoto dal Comando regionale: si tratterebbe di un suicidio.

Dramma nella notte tra sabato e ieri a Bari, dove un sottufficiale 50enne dell’Aeronautica Militare è deceduto dopo essere precipitato dalle sede del Comando regionale. Quando i soccorsi sono arrivati sul posto hanno potuto solo dichiarare il decesso del 50enne.

Bari sottufficiale Aeronautica Militare morto
(click – Adobe Stock)

Sul suo corpo sarebbero state trovate anche delle ferite d’arma da taglio. Ora sul caso sta indagando la Procura della Repubblica del capoluogo pugliese: dai primi riscontri pare essersi trattato di un gesto volontario.

Bari, sottufficiale dell’Aeronautica Militare precipita nel vuoto e muore: ipotesi suicidio

Bari sottufficiale Aeronautica Militare morto
(Niko – Adobe Stock)

Si sarebbe tolto la vita il sottufficiale dell’Aeronautica Militare morto nella notte tra sabato 14 e domenica 15 maggio a Bari. La vittima è un 50enne originario di Bitonto, ma in servizio nel capoluogo pugliese.

Stando alle prime ricostruzioni, come riportano alcune fonti locali tra cui la redazione de La Gazzetta del Mezzogiorno, il militare è precipitato dal palazzo in cui ha sede il comando regionale dell’Aeronautica sul lungomare Nazario Sauro piombando sull’asfalto dove è stato trovato.

Inutili tutti i tentativi di soccorso. Il cadavere, scrive La Gazzetta del Mezzogiorno, presentava delle ferite d’arma da taglio tra cui un vistoso taglio alla gola che non sarebbe compatibile con la caduta dall’alto. Sono in corso le indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Bari che ha disposto l’esame autoptico sulla salma.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Terrificante incidente sulla provinciale: morto un medico, quattro feriti tra cui una bimba

L’ipotesi più accreditata è quella del suicidio: gli inquirenti ritengono che il sottufficiale si sia auto inferto le ferite e si sia lanciato nel vuoto dal palazzo con l’intento di togliersi la vita per ragioni ancora da chiarire. A sostegno della tesi, scrive La Gazzetta del Mezzogiorno, le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza poste in zona passate al setaccio dagli investigatori. Ulteriori conferme potranno arrivare dall’autopsia e dai successivi accertamenti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Dramma durante la battuta di pesca subacquea: sub trovato morto

Le forze dell’ordine per effettuare i rilievi di rito hanno chiuso al traffico il lungomare dove l’uomo è stato trovato privo di vita.