Perché mettiamo le dita nel naso in auto? Svelato il motivo di questa frequente abitudine

Perché molte persone non possono fare a meno di infilare le dita nel naso? E quali sono i momenti in cui accade più spesso? Svelate anche le cause. 

Molto spesso, quando si pensa al comune gesto di mettere le dita nel naso, si tende nella maggior parte dei casi a fare riferimento ad un’abitudine che riguarda più strettamente l’universo infantile.

Dita naso
Dita nel naso (Instagram @adrianfartade)

Difatti, i primi a sottoporsi in maniera più frequente a quest’attitudine comportamentale, sarebbero proprio i bambini. Le ragioni però in questo caso, stando almeno al parere degli esperti, differirebbero dalle persone adulte.

Se per quel che riguarda i bambini si tratta per lo più di un riflesso incondizionato, dato dalla loro curiosità e loro necessità di esplorare il proprio corpo, nel caso degli adulti le ragioni sarebbero diverse.

Dita nel naso: svelato il reale motivo della frequente abitudine, i luoghi prediletti e le cause

Dita naso perché motivo abitudine
Dita nel naso (Instagram @daniel.cuello)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Benessere a tavola, colazione: 7 alimenti poco salutari da evitare

Attuali ricerche hanno dimostrato innanzitutto come vi siano dei luoghi “prediletti” per tale attività. A chi non è mai successo di attendere lo scattare del semaforo verde e notare il proprio vicino di coda con le mani nel naso?

Generalmente l’atto di “scaccolarsi”, in gergo, avviene nei momenti in cui la persona che attua suddetta attività si trova ad essere soprappensiero o dimostra di essere in un periodo di forte stress.

Mettere le dita nel naso, pertanto, risulta essere un naturale anti-stress per eccellenza. Se tenere le narici pulite è sicuramente fonte di igiene primaria, quest’attività “manuale” agevolerebbe tale pratica. A tal punto da divenire, in alcuni casi, un diretto consiglio di alcuni noti scienziati

Il rischio però è che, nonostante l’atto di scaccolarsi sia un’abitudine condivisa dalla maggior parte delle persone e considerata come altrettanto salutare, possa degenerare in un fenomeno compulsivo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Scorte alimentari: la lista delle provviste da avere sempre in dispensa. Vi sveliamo il perché

La patologia in questione è indicata dai medici con il nome di rinotillexomania. E riguarda coloro che provvedono a tale attività per un numero spropositato di volte durante il giorno. Oltre una ventina di tentativi sarebbe consigliabile, da parte degli specialisti, ricorrere a una terapia per debellare la frequenza di tale gesto.