Investita da un pullman ad un incrocio: morta una donna

Travolta da un pullman mentre attraversava la strada ad un incrocio, così è morta questa mattina una donna di 63 anni a Modena.

Dramma nella mattinata di oggi a Modena, dove una donna di 63 anni è morta dopo essere travolta da un autobus. La donna pare stesse attraversando la strada ad un incrocio quando è sopraggiunto il pullman che l’ha investita.

Modena investita incrocio morta donna
(Ansa)

A nulla è servito l’intervento tempestivo dei soccorsi che hanno potuto solo dichiarare la morte della 63enne, sopraggiunta praticamente sul colpo. Sul posto anche le forze dell’ordine per le indagini ed i rilievi.

Modena, investita da un pullman di linea ad un incrocio: vittima una donna di 63 anni

Modena investita incrocio morta donna
(Federico – Adobe Stock)

Questa mattina, martedì 17 maggio, una donna di 63 anni ha perso la vita a Modena. La 63enne, di cui non si conosce ancora l’identità, è rimasta vittima di un terribile incidente verificatosi intorno alle 9 all’incrocio tra viale Martiri e via Saragozza.

La donna, secondo le prime informazioni apprese da La Gazzetta di Modena, sembra stesse attraversando l’incrocio sulla corsia per gli autobus. In quell’istante, il mezzo, un pullman di linea, avrebbe svoltato a destra investendo la vittima che, dopo il terribile impatto, è finita al suolo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Moto e furgone si scontrano sulla statale: uomo perde la vita

Immediata la segnalazione dell’accaduto al numero unico per le emergenze, il cui centralino ha inviato sul posto un’ambulanza con a bordo il personale sanitario. L’equipe medica ha provato disperatamente a rianimare la 63enne, ma ogni sforzo è stato inutile. Alla fine si sono dovuti arrendere all’evidenza dichiarando la morte della donna, sopraggiunta praticamente sul colpo. Sotto choc l’autista del pullman accompagnato in ospedale per i controlli del caso.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Scivola nella piscina dei nonni mentre gioca: bambina di 2 anni muore in ospedale

Insieme ai soccorsi sono arrivate anche le volanti della Polizia Locale. Gli agenti delle forze dell’ordine hanno provveduto ai rilievi di legge per ricostruire nel dettaglio la dinamica della tragedia. Dalle prime verifiche, scrive la redazione de La Gazzetta di Modena, pare che sia il mezzo sia i pedoni in quel momento avessero il semaforo verde.