Conad, c’è l’addio: arriva la notizia che sconvolge il mondo dei supermercati

Una notizia inaspettata per il marchio più famoso d’Italia che ha scosso tutti. L’indiscrezione è arrivata proprio in queste ore.

Un annuncio che ha lasciato tutti sbigottiti. In realtà già si vociferava da qualche tempo una possibile uscita dalle scene dell’amministratore delegato della Conad, Francesco Pugliese. Dopo 18 anni di dirigenza la sua avventura all’interno della società italiana sembra essere giunta ai titoli di coda.

Conad addio ad
Conad (ansa foto)

Il mese scorso, l’azienda attraverso una nota ufficiale aveva zittito subito le voci che volevano l’a.d. Francesco Pugliese fuori dalla catena, definendo la notizia un ”pesce d’aprile”. L’annuncio era stato divulgato dal sito Alimentando.info che a quanto pare aveva solo anticipato le mosse della società italiana.

Sembrava che l’a.d. Francesco Pugliese potesse rimanere saldo al vertice dell’azienda come lo è stato da 18 anni a questa parte ma in realtà non è stato questo l’esito di quanto ci si aspettava.

Sicuramente l’acquisizione del colosso francese Auchan dal marchio Conad, fortemente voluta da Pugliese ha inficiato su questa decisione.

I motivi di questo addio

Francesco Pugliese lascia conad
Francesco Pugliese (ansa foto)

Certo è che in questo modo Conad si è consolidato come campione nazionale della grande distribuzione ma le modalità con le quali questa acquisizione è avvenuta ha portato pesanti strascichi.

Secondo quanto rivelato da MF-Milano Finanzae una parte consistente della base cooperativa di Conad ha messo fortemente in discussione la leadership di Pugliese.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE ———-> Lidl, una nuova linea per tutta l’Italia: i clienti non credono ai loro occhi

Tra i consiglieri del CDA si parla già di chi potrà essere a prendere il posto di Pugliese e la prossima settimana potrebbe essere sostituito in occasione dell’approvazione del bilancio.

Tutto è iniziato nel 2019 con la campagna italiana dei francesi che si è rivelata del tutto fallimentare. Infatti, Auchan ha dovuto svalutare le attività nel nostro Paese per 440 milioni.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE ———-> Abbigliamento, entro giugno aprono due nuovi negozi in città: acquirenti in estasi

Ciononostante l’azienda non è riuscita a risolvere i problemi infatti la cessione verso Conad non solo è stata a costo zero ma ha dovuto riconoscergli un badwill dell’ordine di mezzo miliardo.