Macabra scoperta in un’abitazione: coppia trovata morta sul letto

Ieri mattina a Palestrina (Roma) una coppia è stata trovata morta nella loro abitazione: si indaga sui decessi che risalirebbero ad oltre un mese fa.

Dramma della solitudine a Palestrina (Roma). Una coppia è stata trovata morta ieri mattina nell’abitazione in cui vivevano. Dai primi riscontri, pare che il decesso risalga ad alcune settimane prima del terribile ritrovamento.

Palestrina coppia trovata morta casa
(Maurizio Brambati – Ansa)

A far scattare l’allarme, un passante che, prima ha visto un gatto all’interno della casa poi ha sentito un fortissimo odore. Quando i vigili del fuoco hanno fatto ingresso hanno trovato i corpi della coppia, lui 52 anni, lei 60, riversi sul letto in avanzato stato di decomposizione.

Palestrina, coppia trovata morta in casa dopo un mese: disposta l’autopsia

Palestrina coppia trovata morta casa
(ChiccoDodiFC – Adobe Stock)

Una coppia è stata trovata senza vita a Palestrina, in provincia di Roma. Il dramma nella mattinata di ieri, mercoledì 18 maggio, in un’abitazione di piazza Gregorio Pantanelli, dove Adriano Consorti, di 52 anni, e la compagna 60enne Marcella Alberti convivevano.

Tutto è partito quando un passante avrebbe notato un gatto sulla porta finestra e, avvicinandosi, avrebbe avvertito un forte odore provenire dall’interno della casa. Temendo che potessero esservi animali morti nell’abitazione, scrive Il Messaggero, ha avvertito le forze dell’ordine.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Uomo trovato morto in casa con ferite alla testa e agli arti: è giallo

Immediato, dunque, l’intervento dei carabinieri, giunti sul posto insieme ai vigili del fuoco che hanno forzato la porta d’ingresso. Una volta entrati, la macabra scoperta: i cadaveri di Consorti e della 60enne sul letto in avanzato stato di decomposizione e sfigurati da due gatti, intrappolati in casa e senza cibo

Presso l’abitazione si sono recati anche gli uomini della Scientifica che hanno provveduto agli accertamenti utili a risalire alle cause della morte e quando risalga. Dai primi riscontri, riportano i colleghi de Il Messaggero, pare che il decesso sia avvenuto oltre un mese fa considerato lo stato dei due cadaveri. Per quanto riguarda le cause si ipotizza possa essersi trattato di un malore, forse provocato dall’assunzione di farmaci, ritrovati nell’appartamento.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Precipita da un sentiero in montagna: escursionista muore sotto gli occhi degli amici

A stabilirlo sarà con certezza l’autopsia disposta dall’autorità giudiziaria sulle salme, trasferite presso l’istituto di medicina legale di Tor Vergata a Roma.