Due aerei si schiantano in volo, uno precipita in un terreno: due morti e tre feriti

Due aerei ultraleggeri si sono schiantati in volo questa mattina vicino Trani ed uno dei due è precipitato al suolo: due morti e tre feriti.

Due morti e tre feriti, di cui uno in gravi condizioni. Questo il bilancio della tragedia consumatasi stamane a tra Trani e Corato (Bat), dove due aerei ultraleggeri si sono scontrati in volo dopo essere partiti entrambi dall’aviosuperficie del Gargano.

Trani aerei si schiantano volo due morti tre feriti
Trani, l’aereo che ha effettuato l’atterraggio di emergenza (Giuseppe Cantatore – Ansa)

Uno dei due velivoli è riuscito ad effettuare un atterraggio di emergenza, l’altro si è schiantato al suolo in un terreno. Qui si sono recati i soccorsi che non hanno potuto far altro che constatare il decesso delle due persone a bordo. In ospedale, invece, gli occupanti del primo ultraleggero.

Trani, aereo precipita dopo lo schianto con un altro ultraleggero: due morti e tre feriti

Trani aerei si schiantano volo due morti tre feriti
Trani, soccorsi sul luogo in cui è finito in uno dei velivoli (Ansa)

Incidente aereo questa mattina, domenica 22 maggio, nella provincia di Barletta-Andria-Trani. Due aerei ultraleggeri si sono schiantati in volo ed uno di essi è precipitato.

Secondo quanto appurato al momento, come riportano varie testate locali e la redazione di Fanpage, i due aerei sono decollati dall’aviosuperficie del Gargano a San Giovanni Rotondo verso Lecce insieme ad altri sei velivoli. Per cause ancora da chiarire, uno dei due piper ha urtato l’altro mezzo: il primo, purtroppo è precipitato al suolo schiantandosi in un uliveto, l’altro è riuscito ad atterrare con una manovra di emergenza.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Tragico incidente stradale nella notte: due morti ed un ferito

Sul luogo dello schianto, in contrada Casalicchio, sono arrivate le squadre dei vigili del fuoco e gli operatori sanitari del 118. Purtroppo, per le due persone a bordo, di cui non si conoscono le generalità, non c’era più nulla da fare. Feriti i tre occupanti del secondo ultraleggero. Il più grave, riporta Fanpage, il pilota elitrasportato presso l’ospedale di Barletta, dove ora si trova ricoverato, ma non in pericolo di vita.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Moto finisce fuori strada: ragazzo di 18 anni muore sotto gli occhi del padre

Ora le forze dell’ordine indagheranno per chiarire le cause della collisione e appurare le dinamiche della tragedia.