Malore durante una seduta di fisioterapia: uomo muore improvvisamente

Ieri pomeriggio a Livorno, un uomo di 73 anni è morto mentre si stava sottoponendo ad una seduta riabilitativa in un centro di fisioterapia. Sul posto i carabinieri.

Un uomo di 73 anni è morto improvvisamente mentre si sottoponeva ad una seduta riabilitativa. Il drammatico episodio nel tardo pomeriggio di ieri a Livorno in un centro di fisioterapia. Inutili tutti i tentativi di soccorso per l’anziano.

Livorno malore fisioterapia morto uomo
(Federico – Adobe Stock)

Avviate le indagini da parte dei carabinieri del capoluogo di provincia toscano che dovranno stabilire con certezza le cause del decesso e chiarire se vi siano eventuali correlazioni con la seduta che il 73enne stava svolgendo.

Livorno, malore durante una seduta riabilitativa: 73enne muore in un centro di fisioterapia

Livorno malore fisioterapia morto uomo
(ADMC – Pixabay)

Nel tardo pomeriggio di ieri, lunedì 23 maggio, un uomo è morto mentre si trovava in un centro di fisioterapia, in via Aurelio Lampredi a Livorno. A perdere la vita Rinaldo Cuppari, 73enne residente nel capoluogo di provincia toscano.

Non è ancora chiara la dinamica dei fatti, ma sembra, come appreso dai colleghi della redazione de Il Tirreno, che l’anziano si fosse recato presso la struttura e stesse svolgendo una seduta riabilitativa, quando è stato colto da un malore ed è morto in pochi istanti davanti alle persone presenti all’interno del centro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Precipita nel vuoto mentre lavora al porto: giovane operaio perde la vita

A nulla sono valsi tutti i tentativi di rianimazione, per Cuppari non c’è stato più nulla da fare. Sul posto, oltre ai soccorsi, sono arrivate le pattuglie dei carabinieri della Compagnia di Livorno. I militari dell’Arma hanno provveduto agli accertamenti del caso raccogliendo anche le testimonianze dei presenti. Gli investigatori, riporta la redazione de Il Tirreno, stanno cercando di risalire ad eventuali correlazioni tra la morte e la seduta riabilitativa che Cuppari stava effettuando.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Giovane infermiere trovato morto in casa da un familiare: disposta l’autopsia

A stabilire con certezza le cause che hanno provocato la morte dell’uomo potranno essere i risultati dell’autopsia che nelle prossime ore la Procura potrebbe disporre sulla salma, prima di firmare il nullaosta per la restituzione ai familiari.