Usa, sparatoria in una scuola elementare: 22 morti, di cui 19 bambini

Sparatoria in una scuola elementare in Texas: un ragazzo di 18 anni ha assassinato 19 bambini e 2 adulti. Il killer è stato poi ucciso dalla polizia.

Ventidue morti, di cui 19 bambini, e diversi feriti. Questo è il pesantissimo bilancio della strage consumatasi ieri pomeriggio ad Uvalde, in Texas. Un ragazzo di 18 anni è entrato armato in una scuola elementare ed ha aperto il fuoco contro studenti e insegnanti uccidendo 19 bimbi e 2 adulti.

Usa sparatoria scuola morti bambini
Le forze dell’ordine davanti alla Robb Elementary School (Ansa)

All’arrivo della polizia, il 18enne ha aperto il fuoco anche contro gli agenti che lo hanno ucciso: due i poliziotti feriti e trasportati in ospedale. Ora si indaga per risalire alle ragioni che avrebbero spinto il giovane a commettere un simile gesto.

Usa, sparatoria in una scuola elementare: ragazzo di 18 anni uccide 19 bambini e 2 adulti

Usa sparatoria scuola morti bambini
Il presidente Usa Joe Biden durante il discorso in seguito alla sparatoria (Ansa)

Ennesima sparatoria negli Stati Uniti. Un ragazzo ha freddato a colpi d’arma da fuoco 19 bambini e 2 adulti in una scuola elementare, poi è stato ucciso dalla polizia giunta sul posto. È accaduto ieri pomeriggio, martedì 24 maggio, ad Uvalde, in Texas.

Il killer, Salvador Ramos di 18 anni, secondo quanto ricostruito sino ad ora dalle autorità statunitensi, come riporta la redazione di Tgcom24, prima avrebbe sparato alla nonna, poi uscito di casa, sarebbe rimasto coinvolto in un incidente nei pressi della Robb Elementary School. A quel punto sarebbe uscito dal veicolo ed è entrato nell’istituto indossando un giubbotto antiproiettile ed imbracciando un fucile ed una pistola. Qui avrebbe aperto il fuoco: una pioggia di proiettili che non ha lasciato scampo alle vittime.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Tensione Cina-Taiwan, Joe Biden: “intervento militare di USA in caso di invasione”

In pochi minuti, sul posto è giunta la polizia che ha provato a bloccarlo, ma il giovane avrebbe sparato contro gli agenti, ferendone due. I poliziotti hanno risposto al fuoco uccidendo il killer. Numerosi i mezzi di soccorso precipitatisi presso la scuola. Le squadre di emergenza hanno prestato soccorso ai diversi feriti, trasportati in ospedale per le cure del caso.

Ora le autorità stanno indagando per determinare con esattezza quanto accaduto e risalire al movente della sparatoria.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> 24enne aggredito e lanciato dal balcone: 4 condannati all’ergastolo per omicidio

Sconvolta l’intera nazione, compreso il presidente Joe Biden che, riporta Tgcom24, ha chiesto un’azione concreta sulle armi nel Paese per evitare che queste stragi si ripetano. Sono oltre 200 le sparatorie registratesi negli Usa dall’inizio del 2022.