Ruba un auto e si rende conto di un particolare nel sedile posteriore: il ladro scappa

Un tentativo di furto finito male. Per il malvivente non è stata una buona occasione quella del furto di un automobile dove si è reso conto di non aver visto qualcuno.

E’ accaduto a Roma quando un uomo ha rubato un auto senza capire che dietro al sedile posteriore era presente una persona. Il fatto è successo nel quartiere Montesacro, a Roma nord quando l’uomo ha deciso di compiere in pieno giorno un furto ad una donna.

auto rubata roma
Carabinieri (Foto Pixabay)

La donna, 60 anni, è stata costretta sotto minaccia a consegnare al malvivente le chiavi dell’auto e il portafoglio mentre era in Via Pantelleria in assenza di altri testimoni. Una volta ottenute le chiavi, l’uomo si è diretto verso l’automobile una Ford Fiesta.

Il particolare che il ladro non aveva valutato: scappa dall’auto e fugge

auto rubata montesacro anziana
(Pixabay)

L’uomo ha quindi inserito le chiavi nell’automobile rubata e si è diretto in corsa lontano dal luogo del furto. In quel momento, si è reso conto che nel sedile posteriore era seduta un’anziana donna, come riporta il Messaggero.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Giovane madre uccisa a coltellate vicino casa: fermato un uomo

L’anziana signora, di 85 anni, si è subito sentita male e ha urlato dallo spavento. In questo modo, il rapinatore si sarebbe reso conto che in auto non era da solo. Una volta fermato il veicolo, il ladro avrebbe costretto la signora a scendere dalla macchina. Il tentativo non sarebbe riuscito, così come riporta TGCOM24 e il ladro si sarebbe a quel punto dileguato, correndo via.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Tragedia familiare: poliziotto spara alla madre e si suicida

Una situazione imbarazzante che ha sconvolto l’anziana donna. Secondo le testimonianze delle due donne, l’uomo non ancora identificato sarebbe di origine romana e di giovane età. Una descrizione più precisa non sarebbe ancora possibile ma i carabinieri indagano su un uomo sulla trentina, cercando indizi e ulteriori testimonianze. L’uomo, una volta, abbandonata l’automobile sarebbe scappato, correndo a piedi. Le ricerche sulle sue tracce sono in corso gestite dalla stazione dei Carabinieri di Talenti. Qualora venisse identificato, l’uomo dovrà rispondere anche di sequestro di persona.