Auto finisce fuori strada e si schianta: ragazzo trovato morto

Stamane a Cutrofiano (Lecce), un ragazzo è stato trovato morto nella sua auto che sarebbe uscita di strada schiantandosi contro un albero nella notte.

Lo hanno trovato morto questa mattina ad alcune ore di distanza dall’incidente stradale in cui è rimasto coinvolto. Questo il tragico destino di un ragazzo di soli 22 anni rinvenuto senza vita nell’abitacolo della sua auto sulla provinciale Aradeo-Noha nel territorio di Cutrofiano (Lecce).

Lecce auto fuori strada morto ragazzo
(ADMC – Pixabay)

A segnalare la presenza dell’auto fuori strada alcuni passanti che hanno chiamato le forze dell’ordine ed i soccorsi. Al loro arrivo per il giovanissimo conducente non c’era più nulla da fare. Da stabilire la dinamica del sinistro.

Lecce, auto finisce fuori strada: ragazzo di 22 anni trovato morto nell’abitacolo

Lecce auto fuori strada morto Antonio Vantaggiato
(marcodotto – Adobe Stock)

Antonio Vantaggiato, 22enne originario di Galatina ma residente a Soleto, in provincia di Lecce, è stato trovato morto questa mattina, venerdì 27 maggio, all’interno della sua auto.

La vettura è stata vista da alcuni passanti, come riporta la redazione di Lecce Prima, fuori strada sulla provinciale Aradeo-Noha all’altezza di Cutrofiano. Tempestiva la chiamata al numero delle emergenze che ha inviato un’ambulanza con a bordo lo staff sanitario, giunto sul posto insieme ai carabinieri. Purtroppo per il giovane Antonio non c’è stato altro da fare che constatarne il decesso.

Secondo le ricostruzioni dei carabinieri, che stanno indagando, la Lancia Ypsilon condotta dal 22enne sarebbe improvvisamente uscita fuori strada mentre percorreva la provinciale terminando la propria corsa contro un ulivo. Un impatto fatale per la vittima.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Scontro in autostrada tra moto e camion: ragazzo perde la vita

L’incidente che non avrebbe coinvolto nessun altro veicolo, secondo i militari dell’Arma, riferiscono i colleghi di Lecce Prima, sarebbe avvenuto nella notte, alcune ore prima del drammatico ritrovamento. Ora rimane da stabilire cosa abbia provocato l’uscita dalla sede stradale: tra le ipotesi quelle di una distrazione alla guida o di un malore.

La salma è stata trasportata all’ospedale Vito Fazzi di Lecce per i successivi accertamenti che verranno disposti dalla Procura.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Precipita dalla tettoia di un capannone mentre lavora: morto operaio di 23 anni

Quello costato la vita ad Antonio è il secondo incidente mortale in poche ore in zona. Ieri sera un uomo di 81 anni è deceduto nello scontro tra due auto verificatosi ad alcune centinaia di metri dal luogo del ritrovamento della Ypsilon del 22enne.