Pasta fredda con tonno, pomodorini e mozzarella: la sfiziosa ricetta

Ricetta facile e veloce che ci aiuta a preparare un pasto fresco e veloce quando il caldo non agevola la permanenza in cucina e attenua la voglia di piatti elaborati.

Comoda da portare fuori casa e spesso apprezzata anche dai più piccoli è la soluzione rapida che torna utile in molte evenienze. E per chi è attento alla bilancia, con un piccolo trucchetto, ci aiuta a tenere sotto controllo la percentuale di carboidrati assunti.

pomodori mozzarella ricetta pasta fresca
(Foto di congerdesign da Pixabay)

Preparare la pasta fredda d’estate è un must. Con la varietà di alimenti che questa stagione ci offre c’è solo l’imbarazzo della scelta. Con poco e velocemente riusciamo a prepare dei piatti che non hanno nulla da invidiare a quelli più elaborati, in termini di gusto. E la presentazione del piatto è altrettanto facile per la varietà di colori che gli alimenti di questa stagione, ci offrono.

Ingredienti e preparazione della pasta fredda

ricetta pasta fredda tonno pomodorini mozzarella
(Foto di freestocks-photos da Pixabay)
  • 350 g di pasta corta
  • 100 g di mozzarella
  • 160 g di tonno (naturale o in olio di oliva)
  • 8-10 pomodorini
  • 8-10 olive nere
  • 2-3 foglie di basilico fresco
  • q.b. origano
  • q.b. olio extra vergine di oliva
  • q.b. sale

Cuoci la pasta in abbondante acqua salata e scolala al dente. Mettila in una ciotola capiente con un filo d’olio e mescola bene. Taglia i pomodorini e la mozzarella della misura che gradisci e aggiungili alla pasta. Aggiungi il tonno ben sgocciolato e mescola bene per qualche minuto. Lascia in frigo per circa mezz’ora e prima di servire aggiungi qualche fogliolina di basilico direttamente sul piatto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Dieta di maggio, 3 bevande light detox che non possono mai mancare: addio gonfiore e centimetri di troppo

Le varianti possono essere tante e il limite è solo la nostra fantasia. Secondo il gusto personale si possono usare alcune accortezze. Per fare in modo che la pasta assorba il sapore del resto degli ingredienti mescolo bene il tutto mentre la pasta è ancora tiepida ed eventualmente mi aiuto con un po’ di acqua di cottura. In questo caso, il tonno si può inserire dopo aver ben mescolato in modo da mantenerne l’aspetto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Pasta tonnata, ricetta estiva veloce e sfiziosa | Ideale sia fredda che calda

Il segreto della pasta fredda che aiuta a dimagrire

Prepara la pasta fredda il giorno prima e lasciala in frigorifero. La pasta, fredda o calda, lasciata per il giorno dopo subisce un’alterazione dell’amido che resiste di più agli enzimi della digestione. Inoltre, diminuisce la quantità di zucchero e aumenta quello di fibre.