Ferrara in tavola: la torta tenerina pronta in 25 minuti

Una variante della torta al cioccolato talmente buona che finisce subito. Facile e veloce da preparare.

Chi ama il cioccolato troverà in questa torta dei momenti di vero piacere. Da Ferrara la “Torta Taclenta”: si presenta appiccicosa – da qui il nome in dialetto ferrarese – con una crosticina in superficie che si scioglie in bocca e con l’interno morbido.

torta tenerina ricetta al cioccolato
Foto: Instagram – @erika_lm

Pochi ingredienti, senza lievito, un po’ di farina e tanto cioccolato! Basta, dunque, poco  per preparare un dolce veloce e gustosissimo “all’ultimo minuto” in caso di ospiti improvvisi.

Torta Tenerina: ingredienti e preparazione del goloso dolce

Torta tenerina ricetta al cioccolato
Foto: Instagram – @erika_lm
  • Cioccolato fondente 200 g
  • Burro 100 g
  • Uova medie 4
  • Zucchero 150 g
  • Farina 00 50 g

Trita finemente il cioccolato e poi fallo sciogliere a bagnomaria continuando a mescolare fino a quando diventa omogeneo e ben sciolto. Spegni la fiamma. Unisci il burro e continua a mescolare fino a quando si sarà ben incorporato. Continua a mescolare di tanto in tanto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Pasta avanzata? La ricetta da non perdere per evitare gli sprechi: non riuscirai a farne a meno

In due ciotole diverse, separa i tuorli dagli albumi. A questi ultimi, aggiungi metà dello zucchero e montali fino ad ottenere un composto fermo e spumoso.

Nella ciotola con i tuorli versa la parte restante dello zucchero. Monta a velocità moderata fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Con le fruste ancora in movimento versa a filo il cioccolato tiepido. Con l’aiuto di una spatola versa gradualmente gli albumi mescolando delicatamente dal basso verso l’alto fino ad ottenere un compusto liscio e uniforme.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Tiramisù: la ricetta per preparare il dolce italiano conosciuto in tutto il mondo

Prepara uno stampo imburrato da 24 o 26 cm (meglio se a cerniera) e versa il composto. Cuoci in forno statico a 180° per 25 minuti. Lascia raffreddare e poi decora con zucchero a velo

Caratteristica di questa torta sono le crepe. Per non rovinarle ti consiglio lo stampo a cerniera in modo da non doverla rovesciare. E’ proprio la mancanza di lievito a darle questa caratteristica. Ti sconsiglio, invece il forno ventilato per evitare una cottura diversa: morbida all’interno e croccante fuori. Può essere accompagnata con del gelato o della crema alla vaniglia.