Tragedia nel reparto neonatale, incendio in ospedale: morti undici neonati

L’esplosione è deflagrata in un ospedale di Tivaouane, nella parte occidentale del Senegal. Il bollettino riporta 11 morti, tutti neonati.

Tragica notizia da un ospedale del Senegal, devastato dalle fiamme a causa di un incendio. L’esplosione risale a questo mercoledì 25 maggio, nella città di Tivaouane, nella parte occidentale del Paese. Il bollettino è drammatico: undici le vittime contante nel centro di Mame Abdou Aziz Sy Dabakh dalle autorità locali; tutti neonati.

SENEGAL INCENDIO 11 NEONATI MORTI
Neonato (Pixabay)

La notizia trova conferma nei principali media internazionali. Stando a quanto si apprende dalla BBC, la deflagrazione è divampata questo mercoledì, 25 maggio, in un ospedale di Tivaouane, città del Senegal occidentale. Il nosocomio era stato inaugurato di recente, secondo quanto ha riferito alla stampa il sindaco del paese, Demba Diop.

Incendio divampa nell’ospedale: morti undici neonati

SENEGAL INCENDIO 11 NEONATI MORTI
Neonato (Pixabay)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> 24enne aggredito e lanciato dal balcone: 4 condannati all’ergastolo per omicidio

Le prime ricostruzioni identificano con alta probabilità la presenza di un “corto circuito” quale principale causa dell’incidente. Le fiamme si sono diffuse molto rapidamente”, estendendosi all’intero reparto di neonatologia.

Le vittime finora contate sono undici neonati mentre tre bimbi sono riusciti a sopravvivere grazie all’intervento del servizio di emergenza del Paese. Al dolore pubblico si aggiunge anche il profondo rammarico del presidente locale Macky Sall, che ha espresso sincero dolore per l’accaduto attraverso un post condiviso alla comunità su Twitter.

Ho appena appreso con dolore e costernazione [l’informazione] della morte di undici neonati nell’incendio avvenuto nel reparto di neonatologia dell’ospedale Mame Abdou Aziz Sy Dabakh di Tivaouane.” – si legge nel tweet rilasciato dal suo account ufficiale – “Alle loro mamme e alle loro famiglie esprimo la mia profonda solidarietà.

NON PERDERTI ANCHE >>> Usa, sparatoria in una scuola elementare: 22 morti, di cui 19 bambini

Prosegue l’inchiesta per ulteriori accertamenti sulle cause dell’incendio. In merito, l’organizzazione non governativa internazionale dei diritti umani Amnesty International ha richiesto l’ispezione di tutti i reparti neonatali del Senegal e ha esortato i vertici del governo alla mobilitazione generale per accelerare le indagini.

Gli attivisti invitano a individuare quanto prima i responsabili dell’inosservanza. Il governo ha garantito il massimo impegno, i colpevoli saranno puniti “indipendentemente dal ruolo che ricoprono nell’apparato statale.”, sono state queste le parole del direttore del Paese Seydi Gassama.