Colesterolo alto? Guardati i piedi, se hai questi segni devi fare attenzione

Colesterolo alto? La risposta potrebbe arrivare proprio dai piedi: attenzione ai segnali che non dovremmo mai sottovalutare

L’aumento di colesterolo è una delle patologie più diffuse a livello mondiale. Questa molecola – appartenente alla famiglia dei lipidi – ha un’importantissima funzione strutturale per quel che concerne le membrane cellulari. Oltre ad essere sintetizzato dal nostro corpo, il colesterolo viene introdotto, seppur in minima parte, attraverso la dieta.

Visita medica
Visita medica (Ansa)

L’ipercolesterolemia (eccesso di colesterolo) è una patologia da tenere sotto osservazione proprio in virtù delle conseguenze per il sistema cardiovascolare. In particolare, da non sottovalutare è l’aumento di lipoproteine LDL – il cosiddetto “colesterolo cattivo“, ovvero le lipoproteine a bassa densità che hanno la funzione di trasportare la molecola di colesterolo -.

L’insorgenza di questa malattia è il più delle volte asintomatica. Tuttavia, ci sono una serie di segnali che il nostro corpo ci invia e su cui non possiamo assolutamente sorvolare. Per capire se si è affetti o meno da ipercolesterolemia, spesso e volentieri, bassa osservare i segnali che arrivano dai piedi.

Colesterolo alto? Guardati i piedi, se hai questi segni devi fare attenzione

colesterolo segnali piedi
Piedi (Instagram)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Bollette alte? Stacca questi due elettrodomestici, non hai idea dei loro consumi

Per ridurre al minimo la possibilità di un aumento del “colesterolo cattivo”, il precetto da seguire è estremamente semplice: consumare con moderazione i grassi di origine animale e gli oli tropicali. Soffrire di ipercolesterolemia, infatti, significa vedere esponenzialmente aumentato il rischio di patologie cardiovascolari.

Pur essendo il più delle volte asintomatica, l’insorgenza di questa malattia può scatenare dei segnali visibili soprattutto a partire dai nostri piedi. Oltre alla sensazione di dolore alle gambe e di irritazione alle dita dei piedi, le unghie potrebbero arrivare ad ispessirsi e le dita, nei casi più gravi, potrebbero assumere un colorito blu.

Tutto ciò, ovviamente, è dovuto ad uno scarso afflusso di sangue che, se prolungato nel tempo, può addirittura comportare la morte dei tessuti. Da attenzionare, in aggiunta, sono le eventuali ulcere ai piedi che guarirebbero lentamente e con molta difficoltà.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> “Lo chiudono” dietro al cartello “ristrutturazione” l’amara verità per i clienti del supermercato

Quelli che vi abbiamo elencato sono solo alcuni dei segnali che il nostro corpo ci lancia quando è affetto da ipercolesterolemia; sottovalutarli vorrebbe dire esporci ad un rischio troppo alto per la nostra salute.

INTERVISTA A MANILA NAZZARO, GUARDA IL VIDEO