Scarpe, chiude il famoso negozio: interviene l’amministrazione locale

In una nota città uno dei più famosi negozi di scarpe è prossimo alla chiusura. Gli abitanti sono nel dispiacere totale, sale l’ansia per i dipendenti. Interviene dell’amministrazione locale.

Un universo fatto di scarpe di ogni tipo. Se il bisogno di comprare un nuovo paio di calzature assale, in una nota città si sa come risolverlo accorrendo in uno dei più grandi punti vendita dedicato a questo accessorio irrinunciabile.

Negozio scarpe: chiusura imminente
Negozio scarpe (Foto di Michal Jarmoluk da Pixabay)

Tra i suoi scaffali è possibile trovarne di ogni tipo e per ogni esigenza. Da donna, a uomo, a bambino, l’offerta in questo negozio è molto ampia, tanto che è una tappa immancabile in fatto di shopping. Ma qualcosa è cambiato: punto di riferimento cittadino per le scarpe, ora si prospetta la minaccia della sua chiusura.

Questa prospettiva non solo ha gettato nel dispiacere i cittadini, ma soprattutto i 20 dipendenti del colosso delle scarpe in agitazione per il loro futuro.

Scarpe: negozio di una famosa città a rischio chiusura, cosa sta succedendo

Fiumara di Genova: negozio di scarpe a rischio chiusura
Genova, centro commerciale Fiumara (Instagram)

Il punto vendita di calzature in questione è molto conosciuto. Si tratta di “Scarpe & scarpe”, insegna onnipresente in molti centri commerciali sparsi per il Bel Paese.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >“Brilli ogni giorno di più”. Elisabetta Gregoraci, i riflettori sono tutti per lei. Una principessa d’altri tempi: incantevole – FOTO

Genova non manca all’appello tra le città in cui da anni questa storica insegna del fashion ha messo piede. Situata nel centro commerciale della Fiumara, nel quartiere di Sampierdarena, da sempre è una tappa di coloro che sono in cerca di nuove calzature: forse presto dovranno cancellarla dal loro itinerario di shopping.

Si prospetta infatti una possibile chiusura per il punto vendita genovese in cui sono impegnati ben 20 dipendenti che rischiano così di ritrovarsi privi di occupazione.

Il sindacato Uil Liguria ha rivelato come l’azienda abbia allertato i dipendenti in merito alla scadenza ad agosto del contratto d’affitto alla Fiumara e come non sia disponibile a rinnovarlo: un altro soggetto sarebbe già pronto a subentrare.

I sindacati si sono appellati alle istituzioni chiedendo di intervenire per tutelare la città e lavoratori, evitando la chiusura del punto vendita.

TI POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > MD il prodotto miracoloso è in super offerta: ”Fa bene alla salute” clienti impazziti – FOTO

“Penso che la responsabilità di un’amministrazione sia quella di stare al fianco dei propri lavoratori e delle organizzazioni sindacali e di portare avanti tutte le battaglie possibili per evitare che vengano persi posti di lavoro perché quando si perde anche solo un posto di lavoro una famiglia rimane senza reddito. Speriamo che l’amministrazione comunale accolga subito le richieste dei sindacati, io stessa mi attiverò per approfondire la questione”, le parole di Cristina Lodi, candidata in consiglio comunale per il Partito Democratico.

INTERVISTA MANILA NAZZARO, GUARDA IL VIDEO