Giovane atleta si accascia durante la gara di corsa: stroncato da un malore

Un giovane atleta è morto in ospedale dopo essere stato colto da un malore improvviso mentre partecipava ad una competizione di corsa a Cesenatico.

Ha lottato tra la vita e la morte per due giorni, ma alla fine il suo cuore ha smesso di battere. È morto il giovane atleta di 34 anni che sabato scorso era stato colto da un malore mentre prendeva parte ad una gara di corsa ad ostacoli a Cesenatico (Forlì-Cesena).

Cesenatico malore gara morto giovane atleta
(Jimmy R – Adobe Stock)

Il 34enne è stato soccorso e trasferito in ospedale, dove purtroppo è deceduto ieri mattina. A nulla sono valsi tutti gli sforzi dei medici di tenerlo in vita. Tanti i messaggi di cordoglio per la famiglia una volta diffusasi la tragica notizia.

Cesenatico, atleta 34enne si accascia durante la Spartan Race: stroncato da un malore improvviso

Cesenatico malore gara morto giovane atleta
(Aleksei – Adobe Stock)

Dramma durante la Spartan Race di Cesenatico, competizione di corsa ostacoli che si stava svolgendo nella giornata di sabato scorso, 28 maggio.

Uno dei partecipanti, Stefano Russo, atleta comasco di 34 anni, secondo quanto riporta Il Corriere della Sera, si è sentito male e si è accasciato al suolo dopo aver percorso circa due dei cinque chilometri del tracciato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Dramma in un’azienda: operaio muore mentre lavora

Immediatamente il 34enne è stato soccorso dai medici presenti sul posto che hanno avviato le manovre salvavita con il defibrillatore. Dopo vari tentativi di rianimazione, durati diversi minuti, è stato trasportato presso l’ospedale Bufalini di Cesena, dove è arrivato in condizioni critiche. Qui i medici hanno provato a strapparlo alla morte, ma purtroppo, a due giorni di distanza dal malore, ieri mattina, Stefano si è spento.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Si getta dal terzo piano dell’ospedale: muore una donna

Sono tanti i messaggi di cordoglio per la famiglia dell’atleta. Tra questi anche quello degli organizzatori della Spartan Race che in un comunicato stampa, pubblicato anche sui social, hanno scritto: “Ci stringiamo ed esprimiamo il più profondo cordoglio alla famiglia di Stefano Russo e, nel rispetto del dolore, invitiamo al massimo riserbo attorno alla incommensurabile disgrazia”.

CARO PREZZI, COSA NE PENSANO GLI ITALIANI: IL SONDAGGIO DI YESLIFE – VIDEO