Rimane incastrato in un macchinario: perde la vita il vicesindaco del paese

Filattiera, comune in provincia di Massa Carrara, perde il vicesindaco, deceduto ieri pomeriggio in un incidente mentre lavorava in un campo.

Ancora un incidente mortale sul lavoro nel nostro Paese. Ieri in un terreno nelle campagne di Filattiera (Massa Carrara) ha perso la vita il vicesindaco del paese dopo essere stato risucchiato da una rotopressa, montata sul trattore.

Filattiera morto vicesindaco incastrato macchinario
(Tiziano Manzoni – Ansa)

In pochi minuti sul luogo della tragedia sono arrivati i soccorsi che non hanno potuto fare più nulla per il 48enne. Sul posto anche un amico che, per lo choc, è stato colto da un malore ed è stato soccorso dall’equipe medica.

Filattiera, incidente sul lavoro in un campo: morto il vicesindaco Massimiliano Zani

Filattiera morto vicesindaco incastrato macchinario
(fotografiche.eu – Adobe Stock)

Lutto a Filattiera, comune in provincia di Massa Carrara, che piange la scomparsa di Massimiliano Zani, 48enne vicesindaco del paese, rimasto vittima di un incidente mentre lavorava nel pomeriggio di ieri, lunedì 6 giugno.

Zani, dipendente del gestore idrico Gaia spa spesso aiutava la moglie nell’azienda agricola. Ieri pomeriggio, stando alle prime ricostruzioni, come riporta La Nazione, stava per imballare del fieno in un campo che aveva raggiunto con un trattore sul quale era montata una rotopressa. Dopo essere sceso dal mezzo agricolo, per cause ancora da chiarire, il 48enne è stato risucchiato dal macchinario rimanendo incastrato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Schiacciato dal muletto che stava guidando: morto un ragazzino di 13 anni

Alcuni residenti hanno subito chiamato un amico di Zani che, giunto sul posto, lo ha ritrovato incastrato nella macchina. Immediato l’intervento del personale medico del 118 che, giunto sul posto anche a bordo di un’eliambulanza, e dei vigili del fuoco. Una volta liberato dalla rotopressa, i medici non ha potuto far altro che dichiarare la morte del vicesindaco. Troppo gravi le lesioni riportate. Soccorso l’amico della vittima che è stato colto da un malore.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Escursionista cade in un dirupo e muore. Le parole dell’amica che era con lei

Accorsi anche i carabinieri che ora dovranno stabilire con certezza cosa sia accaduto. Sotto choc tutta la comunità per la morte di Zani che, riferisce il quotidiano La Nazione, lascia la moglie e tre figli.