Donna muore nel suo appartamento: la figlia veglia il corpo per giorni

Una donna di 80 anni è stata trovata morta nel suo appartamento di Roma, dove viveva con la figlia che avrebbe vegliato il cadavere per giorni.

Dramma nella serata di mercoledì a Roma, dove una donna di 80 anni è stata trovata senza vita nell’abitazione in cui viveva insieme alla figlia, nel quartiere di San Lorenzo. A chiamare le forze dell’ordine sarebbero stati alcuni vicini che avevano sentito un forte odore provenire dall’appartamento.

Roma donna trovata morta figlia veglia cadavere
(oltreme – Pixabay)

Sono, dunque, intervenuti i carabinieri ed i vigili del fuoco che hanno rinvenuto il cadavere dell’anziana riverso nel corridoio della casa. Si presume che la donna sia deceduta circa una settimana prima e la figlia abbia vegliato il corpo senza avvisare nessuno.

Roma, anziana muore in casa e la figlia veglia il corpo per giorni: disposto l’esame autoptico

Roma donna trovata morta figlia veglia cadavere
(ChiccoDodiFC – Adobe Stock)

Nella serata di mercoledì 8 giugno a Roma una donna è stata trovata priva di vita nel suo appartamento, sito in un palazzo di via dei Volsci a San Lorenzo. Si chiamava Angela Durante ed aveva 80 anni.

Secondo quanto ricostruito, come riporta Il Messaggero, tutto è partito quando alcuni vicini di casa hanno sentito un forte odore provenire dalla casa dell’anziana, dove viveva insieme alla figlia 43enne. A quel punto è partita la segnalazione ai carabinieri della stazione locale che si sono recati sul posto. La figlia non avrebbe aperto la porta alle forze dell’ordine e si è reso necessario l’intervento dei vigili del fuoco.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Donna scomparsa da diverse ore: si concludono tragicamente le ricerche

I pompieri hanno forzato la porta e sono entrati in casa ritrovando il corpo esanime della donna sotto cumuli di immondizia. Dai primi riscontri, riferisce Il Messaggero, l’anziana sarebbe deceduta circa una settimana del ritrovamento forse per cause naturali, probabilmente un malore, e la figlia ne avrebbe vegliato il cadavere per giorni. Ad accertarlo saranno i successivi accertamenti e l’esame autoptico che verrà eseguito nelle prossime ore su disposizione dell’autorità giudiziaria.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Cadavere trovato da alcuni passanti: disposta l’autopsia

La figlia dell’80enne, scrivono i colleghi de Il Messaggero, non avrebbe risposto alle domande dei militari dell’Arma. Quella della 43enne era una situazione che era stata attenzionata dai servizi sociali.