“Vite al Limite”. Kenae non poteva nemmeno visitare la tomba della madre a causa del peso. Come sta oggi – FOTO

“Vite al Limite”. La trasmissione in onda su Real Time, segue le vicende di pazienti patologicamente obesi del Dr. Nowzaradan. La storia di Kenae Dolphus

Le persone obese sono, spesso ed erroneamente, oggetto di riso e pregiudizi. Una delle trasmissioni che ha contribuito a mostrare l’aspetto più realistico dell’esistenza di persone affette da questa patologia è sicuramente “Vite al limite”, in onda in Italia sul canale Real Time.

Kenae Dolphus Vite al limite
Dr Nowzaradan (Instagram)

Protagonista indiscusso della docu-serie è il medico Younan Nowzaradan, divenuto celebre a livello mondiale sia per il contributo nell’aiutare i pazienti che si affidano a lui e che si aggirano intorno a 300 kg di peso, sia per il suo carattere autoritario e inflessibile, necessario per il ruolo che ricopre. Scopriamo cosa è successo a Kenae Dolphus, apparsa nella sesta puntata della nona stagione del programma.

“Vite al Limite”. Scopriamo che fine ha fatto Kenae Dolphus

PER SCOPRIRE COSA É SUCCESSO A KENAE VAI SU SUCCESSIVO