Punto da un’ape mentre si occupa del bestiame: muore giovane allevatore

Ieri mattina un allevatore di 32 anni è morto a Tertenia (Nuoro) dopo essere stato colpito da un infarto provocato dallo choc anafilattico in seguito ad una puntura d’ape.

Un malore dopo essere stato punto da un’ape mentre si occupa del bestiame. Questo il tragico destino di un giovane allevatore di 32 anni deceduto ieri mattina nella marina di Sarrala, a Tertenia, in provincia di Nuoro.

Tertenia punto ape morto giovane allevatore
(Myriams-Fotos – Pixabay)

Prima di accasciarsi al suolo privo di sensi, il 32enne sarebbe riuscito a contattare la fidanzata chiedendo aiuto. Presso l’allevamento è, dunque, arrivata l’equipe medica del 118 che, purtroppo, non ha potuto far nulla.

Tertenia, punto da un’ape mentre si occupa del bestiame: allevatore stroncato da un infarto

Dramma ieri mattina, giovedì 16 giugno, nella marina di Sarrala, nel territorio Tertenia, piccolo comune della provincia di Nuoro. Marco Deiana, allevatore 32enne originario di Gairo, è deceduto dopo essere stato punto da un’ape.

Il giovane si era recato presso un allevamento per prendersi cura del bestiame. Qui, riportano alcune fonti locali e la redazione di Sky Tg24, è stato punto dall’insetto e poco dopo colto da un malore, un infarto forse provocato dallo choc anafilattico. Prima di perdere i sensi, Marco ha chiamato la fidanzata avvertendola di quanto accaduto e chiedendo aiuto.

È scattato così l’allarme ed il centralino del 118 ha inviato sul posto un’ambulanza con a bordo il personale medico. I sanitari hanno provato disperatamente a rianimare il giovane allevatore, ma tutto inutile: alla fine si sono arresi all’evidenza dichiarandone la morte.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Cadavere di una donna nelle acque del lago: indagano i carabinieri

Presso l’allevamento è arrivata anche una pattuglia dei i carabinieri di Tertenia che si sono occupati di tutti gli accertamenti del caso. Avvisato della tragedia il sostituto procuratore di turno che, scrive Sky Tg24, nelle prossime ore potrebbe firmare il nullaosta per la restituzione della salma ai familiari senza disporre ulteriori esami.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Padre di tre figli scomparso: tragico epilogo delle ricerche

Sergio Lorrai, sindaco di Gairo, sul proprio profilo Facebook ha pubblicato un post di cordoglio per i familiari di Deiana scrivendo: “Perdere un ragazzo di poco più di trent’anni fa male.Ciao Marco, riposa in pace”.