Folle corsa a bordo del suo furgone: un morto e due feriti

A Napoli, un 29enne si è lanciato in una folla corsa a bordo del suo furgone travolgendo ben 3 persone, una delle quali è morta. L’uomo è stato fermato dai carabinieri

E’ accaduta a Napoli, precisamente tra i comuni di Volla e Cercola, la folle vicenda che ha come protagonista un 29enne del posto che nella giornata di ieri, a bordo del suo furgone, ha travolto 3 persone, una delle quali è poi deceduta. L’uomo è stato rintracciato e fermato dai carabinieri che lo hanno portato in caserma per chiarire le esatte dinamiche di quanto accaduto e il perchè del folle gesto.

furgone travolge 3 persone
(Twitter)

La folle corsa del furgone killer è iniziata nella giornata di ieri, venerdì 17, a Napoli, tra i comuni di Volla e Cercola. Un 29enne, fermato poi dai carabinieri, alla guida del suo furgone, un Fiat Doblò di colore bianco, ha travolto tre persone: due donne di 40 e 47 anni ed un uomo di 71, che è poi deceduto in ospedale a causa delle gravi ferite riportate.

A bordo del furgone killer travolge tre persone: un morto. Fermato dai carabinieri

furgone travolge 3 persone
(Pixabay)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>> Un camion e un auto coinvolti in un incidente: due morti e traffico italiano in tilt

Il 29enne è partito da Volla, dove ha investito la prima donna, in via Verdi, e ha terminato la sua corsa a Cercola, dove nella stessa strada ha investito le altre due persone, precisamente in viale del Progresso. Tutti e tre i pedoni investiti sono stati prontamente trasportati all’Ospedale del Mare di Napoli. Il 71enne tuttavia, dopo aver subito una delicata operazione chirurgica, è deceduto in rianimazione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>> Lite in strada culmina in tragedia: uomo muore in ospedale

Subito dopo l’allarme, i carabinieri della compagnia di Torre del Greco hanno rintracciato il furgone killer nel rione De Gasperi a Ponticelli, quartiere della zona orientale di Napoli. In seguito è stato individuato e intercettato il 29enne napoletano la cui posizione è al vaglio.

Gli agenti hanno preso in esame anche alcuni video di sorveglianza dove il furgone è stato ripreso mentre arriva ad alta velocità e devia per investire quelle tre persone innocenti.

La situazione appare sempre più fuori controllo” ha scritto Francesco Emilio Borrelli, il consigliere regionale Europa Verde in Campania, su Twitter pubblicando il video in questione.