Schianto sull’A1, ecco chi erano le due vittime

Erano dirette in toscana le due pallavoliste morte ieri nell’incidente sull’A1. Stavano viaggiando insieme su una Fiat Panda, Serena Ursillo ed Enrica Macci (rispettivamente originarie di Sant’Angelo Romano e di Tivoli), avrebbero dovuto frequentare un corso per allenatori in Toscana.

Il grave incidente, che ha avuto luogo ieri nel primo pomeriggio tra il casello di Fabro e quello di Chiusi, ha coinvolto molti mezzi pesanti e non solo: per la precisione cinque automobili e tre camion. Il veicolo delle due giovani amiche è stato ridotto in lamiere dallo schianto e i loro corpi si trovano al momento all’ospedale di Siena.

Autostrade per l’Italia

Di Enrica Macci sappiamo che era una grande amante della pallavolo, ma non solo. Ha aiutato molti atleti anche di alto livello e ha redatto alcuni suoi scritti, tra i quali diversi articoli e un libro, riguardanti proprio il benessere psicofisico dello sportivo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>>>Lite in strada culmina in tragedia: uomo muore in ospedale

Nel suo profilo sul sito “il Giardino dei Libri” si legge “Psicologa dello Sport e del Benessere, Allenatrice di Pallavolo, si occupa da anni di prestazione sportiva. Ha seguito diversi atleti professionisti ed è autrice e co-autrice di numerosi articoli. Il lavoro da ricercatore nel campo delle Neuroscienze Cognitive, le ha permesso di sviluppare nuove metodologie di allenamento mentale. Recentemente, ha messo a punto un protocollo di lavoro basato su una fusione di tecniche di tipo corporeo e non, che si integrano ottimamente al lavoro sportivo sia con gli atleti sia con persone che vogliono migliorare il benessere psicofisico. Nello sport, ha iniziato con l’Atletica Leggera ed ha militato per molti anni in campionati di serie nella Pallavolo. Ha praticato a livello amatoriale Biathlon Atletico e Tiro a Segno. Negli ultimi anni è diventata appassionata e praticante di Speleologia, Alpinismo e Torrentismo”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>>>Un camion e un auto coinvolti in un incidente: due morti e traffico italiano in tilt

Sassari 60enne morto lite strada motociclista
(marcodotto – Adobe Stock)

Serena Ursillo, invece, aveva fatto parte della squadra Amerina Volley, la stessa che successivamente ha allenato. La ragazza era una grande appassionata di musica, soprattutto di batteria, tanto che aveva suonato con diversi gruppi e band nelle zone comprese tra il Lazio e l’Umbria.